Campionato Italiano GT Sprint: Iron Lynx verso il Mugello

Iron Lynx al Mugello per riconfermare la leadership del GT Sprint nazionale, con Ferrari e Lamborghini. La doppia sfida andrà in scena nel fine settimana.

Nel weekend del 21 luglio, sul circuito del Mugello, si disputerà un nuovo round del Campionato Italiano GT Sprint 2019. La serie giunge al suo giro di boa con i presupposti per una bella lotta in pista.

Il team Iron Lynx vuole far bene in Toscana, giovandosi di un morale molto tonico, frutto delle quattro vittorie conquistate sino ad oggi dalla Ferrari 458 GT3 di Alberto Lippi e Giorgio Sernagiotto, cui vanno aggiunti i quattro podi della Lamborghini Huracán Super Trofeo di Federico Paolino e Jaromir Jirik

Per il terzo dei quattro appuntamenti del Campionato Italiano GT Sprint 2019, la squadra cesenate entrerà in azione con due vetture e quattro piloti, che si preparano a sostenere le insidie della doppia gara all'orizzonte.

Occhi puntati su Giorgio Sernagiotto e Alberto Lippi, equipaggio da battere al volante della Ferrari 458 GT3, seguita in collaborazione con la RAM Autoracing di Vicenza. I due piloti veneti sono la rivelazione di inzio stagione con due vittorie conquistate nel primo weekend di Vallelunga (RM) e un'altra doppietta nel fine settimana di Imola (BO).

Grande attesa anche per l'altra coppia che difende i colori di Iron Lynx, composta da Jaormir Jirik e Federico Paolino, pronti ad offrire il meglio del loro repertorio di guida nell'abitacolo di una Lamborghini Huracán in configurazione Super Trofeo, con cui hanno conquistato due terzi posti al debutto assoluto a Vallelunga, mentre a Imola sono saliti in entrambe le gare sul secondo gradino del podio. Il prossimo passo potrebbe essere la vittoria. Compagni di team permettendo.

  • shares
  • Mail