ABS Corse brilla al Mugello con Quercioli

Doppio secondo posto in Turismo 2 con due arrivi nella Top Ten assoluta

L'evento casalingo di Scarperia vede la ABS Corse tornare in campo nella Super Cup ed a ranghi completi. Stefano Quercioli torna in scena con la Leon Supercopa sistemata dopo la collisione al primo giro di Gara 2 di Misano Adriatico mentre Giuseppe Iuorio torna in azione con la grigia Toyota Corolla TS dopo il successo di classe T4 in Gara 2 sempre in Riviera Romagnola. Purtroppo le prove di qualifica, partita con mezz'ora di ritardo per problemi di cronometraggio, si rivelano a due facce per il team toscano. Se Quercioli ottiene un bel sesto posto in griglia, primo in Turismo 2 davanti ad un altro agguerrito pilota locale quale Sandro Bettini, Giuseppe Iuorio ottiene solo il 42.esimo posto in griglia con la sua Corolla, quarto in Turismo 4. Questo perché alla Arrabbiata 1 una vettura più veloce va a colpire la fiancata destra della Toyota spedendola nella sabbia e causando anche una fase di Virtual Safety Car. La Corolla viene recuperata e riportata ai box. I danni sembrano scarsi, ma dopo un controllo più approfondito viene rilevato un danno al ponte posteriore tale da compromettere il regolare andamento della Toyota. Per Iuorio il weekend finisce anzitempo ed è un duro colpo alle ambizioni del titolo Turismo 4. Rimane solo Quercioli che nella prima manche di gara si rende protagonista di una super performance. Nonostante due neutralizzazioni per rimuovere altrettante vetture insabbiate, il toscano non cede il minimo spazio all'agguerrito Bettini e riesce a precederlo sotto la bandiera a scacchi dopo un finale di gara al cardiopalmo. La beffa è però dietro l'angolo con cinque secondi di penalità che retrocedono Quercioli alle spalle di Bettini cui va il successo in Turismo 2. Comunque Stefano ottiene un bel sesto posto assoluto che ripaga i tanti sacrifici fatti per ripristinare la Leon. In Gara 2 corsa più difficile. Manca Sandrucci, vincitore della prima manche, ma c'è Francesco Savoia sulla Bmw 320i WTCC di Proteam ed alle spalle di Quercioli ringhiano molti big. Oltre al rimontante Pigoli che va a vincere con la Super Mitjet, c'è anche la Mitjet "normale" di Francesco Malvestiti. Un errore di Quercioli nello stesso istante in cui si insabbia la Super Mitjet di Alberto De Ambroggi fa retrocedere il portacolori ABS Corse nella seconda metà della Top Ten. Dopo un finale al cardiopalmo, Stefano chiude ottavo dietro il rapido ucraino Konstantin Gutsul, autore di una super rimonta con la Honda S2000. Alla fine, un altro secondo posto di classe Turismo 2 dietro un Bettini scatenatissimo. Prossimo appuntamento per ABS Corse ad Imola il 1 Settembre.

N.M.B.

  • shares
  • Mail