CIVM Rieti Terminillo 2019: vince Magliona su Osella

L'otto volte tricolore alfiere CST Sport è il più veloce in prova sull'asciutto e poi in gara sull'umido al volante del prototipo motorizzato Honda di classe 2000.

Successo per Omar Magliona alla Rieti-Terminillo 2019. Il pilota sardo si è imposto nella sfida laziale, al volante dell'Osella Pa2000 Honda, con il tempo di 2'55”99. L'otto volte campione italiano ha ritrovato la vittoria in una gara umida, che ha reso difficile la gestione dei mezzi. A lui anche il miglior tempo in prova, su asciutto, a riprova di uno spessore prestazionale al top emerso nel corso dell'intero weekend del CIVM.

Magliona ha interpretato al meglio gli 8,05 chilometri offerti al confronto dei protagonisti, dopo che la direzione gara ha accorciato gli 13,45 chilometri originariamente previsti, per questioni di sicurezza legate alla presenza di una fitta nebbia nella parte più alta del percorso. Per il portacolori di CST Sport è il secondo trionfo stagionale, che fa il paio con quello ottenuto al Nevegal.

Queste le parole di Magliona a fine gara: "Dedico questa vittoria a Georg Plasa, personaggio e collega che non dimenticherò mai. L'ho cercata e voluta. Un successo possibile grazie a un team perfetto che ha sempre saputo reagire, anche nei momenti più difficili. Perfette le gomme Avon, ma anche la nostra strategia di scegliere un setup da asciutto. Ottima poi l'organizzazione e apprezzata la decisione di accorciare il tracciato. Venivamo da un momento complicato, questo pieno di punti ci rinfranca, è stata davvero una vittoria artigliata con il coltello fra i denti".

Via | ErregiMedia
Foto di Giuseppe Rainieri

  • shares
  • Mail