Faggioli sbanca Limanowa ma Merli non molla

Migliuolo secondo in Gruppo N

Prosegue il braccio di ferro tra Simone Faggioli e Christian Merli nel CEM. A Limanowa il fiorentino ha vinto con la Norma M20 FC Zytek ma Merli, con il secondo posto e la vittoria in classe E2 SS 3000, ha conservato il comando del Campionato Europeo a pari merito con Faggioli. Per l'Italia ennesimo gran weekend vista la quarta posizione di Diego De Gasperi con la Osella FA 30 Zytek, alle spalle della Osella FA 30 che il team di Merli cura per l'austriaco Christoph Lampert. Quinto posto per il transalpino Sebastien Petit con la Norma M20FC. Dopo l'incidente di Falperra Petit non riesce più ad avere il miglior ritmo. In E2 Silhouette gran festa per i locali col trionfo della Mitsubishi Lancer Berg Monster di Dubai davanti alla Lancer Evo X RS di Ratajczyk. La potenza di queste vetture è tale che il nostro Marco Capucci con la Osella Pa21 Evo, vincitore in CN, è finito alle loro spalle. In GT trionfo di Jan Milon con la McLaren 650S GT3 mentre Antonino Migliuolo ha dovuto rinunciare al successo in Gruppo N. La Mitsubishi Lancer Evo IX del trentino di origini campane è stata battuta dalla Lancer Evo X del polacco Konrad Biela. Comunque Migliuolo tiene alle spalle le Lancer Evo IX di Vavrinec ed Ambruz. In Gruppo A tutto facile per Lukas Vojacek con la Subaru Impreza WRX, ma alle sue spalle gran gara per Luca Zuurbier che con la Honda Civic Type-R vince la A2000 davanti alla Alfa Romeo 147 di David Dedek. In difficoltà infine Alberto Dall'Oglio, terzo in CN con la Norma M20 FC dietro anche al transalpino Christian Bouvier su Wolf GB08.

N.M.B.

  • shares
  • Mail