Nido dell'Aquila 2019: resta solo il rally tricolore terra

Le difficoltà burocratiche e logistiche hanno spinto l'organizzazione del Nido dell'Aquila 2019 a concentrarsi sul Rally, archiviando il desiderio di triplicare l'evento.

Puntava ad avere tre declinazioni agonistiche, ma per ragioni amministrative e logistiche il Nido dell'Aquila 2019 andrà in scena solo nella formula Rally.

La "Baja" fuoristrada e la cronoscalata sono state tagliate dal programma, anche per evitare le difficoltà di ordine economico legate al probabile numero esiguo di partecipanti di queste due ultime manifestazioni, inizialmente pensate per arricchire il quadro della kermesse motoristica in programma a Nocera Umbra il 27 e 28 settembre.

A comunicare la novità sul programma del Nido dell'Aquila 2019 è l'organizzazione, costretta a rinunciare al desiderio di triplicare l'offerta sul campo. Le attenzioni si concentrano ora tutte sul Rally, iscritto in calendario come quarto dei cinque appuntamenti del Campionato Italiano Rally Terra (CIRT).

La gara andrà in scena con due prove speciali da ripetere tre volte, per un totale di sei confronti agonistici nella giornata di sabato 28 settembre. A precedere l'appuntamento con il cronometro ci penseranno le verifiche e lo shakedown di venerdì 27 settembre.

Fonte | Aci Sport Italia
Foto | Aci Sport Italia

  • shares
  • Mail