Cronoscalata della Castellana 2019: motori pronti a rombare

Si alza il sipario sulla 47esima Cronoscalata della Castellana, con l'apertura delle iscrizioni, avvenuta nelle scorse ore. La gara in salita orvietana comincia a profilarsi all'orizzonte.

È iniziata la marcia di avvicinamento alla Cronoscalata della Castellana 2019. Da pochi giorni si sono aperte le iscrizioni alla gara, giunta alla 47ma edizione. La classica sfida orvietana andrà in scena nel weekend dell'8 settembre e sarà una tappa cruciale per i pretendenti al Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord e Sud e alla gara nazionale di autostoriche.

I piloti, fra qualche settimana, si confronteranno sui variegati ed emozionanti 6190 metri del tracciato di gara che da San Giorgio sale a Colonnetta di Prodo, lungo la SS79.

Un sentiero agonistico ricco e variegato, considerato a ragione uno dei punti di forza della corsa umbra, più volte scelta da piloti e team come punto di riferimento anche per gare-test o esordi assoluti, come nel 2018 fu per la Wolf GB08 Thunder motorizzata Aprilia con il pistard locale Gianluca Carboni al volante.

Il programma della Cronoscalata della Castellana 2019 sarà inaugurato venerdì 6 settembre dalle verifiche sportive e tecniche previste dal primo pomeriggio nell'area dei parcheggi dello stadio "Muzi". Sabato 7 motori accesi per le due salite di prove ufficiali, con partenza alle ore 9.00.

Doppia gara nella giornata di domenica 8, con i protagonisti impegnati ad affrontare le insidie del percorso, nel tentativo di aggiudicarsi un appuntamento sportivo sempre molto ambito. Lo scorso anno il successo andò a Michele Fattorini, su Osella Fa30 Zytek, confermando così la gloria messa a segno nei due anni precedenti.

Via | ErreGi Media

  • shares
  • Mail