Dominio Skoda al Barum Rally 2019

Nabila Tejpar prima tra le Ladies

Il Barum Rally 2019 si conferma gara durissima ed altamente selettiva con soli 81 equipaggi al traguardo sui 127 al via. La maggior parte dei ritiri è stata causata da guasti meccanici ma non sono mancate uscite rovinose come quelle di Stajf e Zelindo Melegari. A vincere il locale Jan Kopecky che con la Skoda Fabia R5 approfitta della enorme perdita di tempo di Aleksey Lukyanuk sul finire della prima giornata di gara per una foratura alla Citroen C3 R5. Con il russo retrocesso in classifica ed alla fine classificatosi diciottesimo dopo una rimonta forsennata, Kopecky impone la sua legge alle identiche Skoda Fabia R5 di Filip Mares -vincitore della ERC 1 Junior- e Chris Ingram: l'inglese è bravo ad adattarsi alle strade del Barum scongiurando una tripletta locale. Anche il tedesco Marijan Griebel e l'austriaco Simon Wagner si fanno valere con le loro Fabia R5 chiudendo rispettivamente quinto e sesto assoluto davanti ai locali Tarabus, Pospisilik e Rujbr. L'unica auto non Skoda nella Top Ten è la Hyundai i20 R5 di Ondrej Bisaha che chiude solamente decimo. Nelle classi minori non manca la bagarre. Andrea Nucita con la Abarth 124 Rally va a vincere sia in classe ERC 2 -sconfiggendo la Mitsubishi Lancer Evo IX R4 di Juan Carlos Alonso- sia in Abarth Rally Cup ai danni del polacco Dariusz Polonski. Anche Efren Llarena con la Peugeot 208 R2B fa doppio bottino nella massacrante gara ceca. Vince infatti sia la ERC 3 che la ERC 3 Junior piegando in entrambi i casi la Ford Fiesta R2T19 di Erik Cais, giovane pilota locale di cui i cechi parlano un gran bene. Terzo posto di classe per la Peugeot 208 R2B del norvegese Sindre Furuseth. Due sole le Dame al traguardo entrambe su Peugeot 208 R2B con la inglese Nabila Tejpar che vince ai danni di Ekatarina Stratieva. Per quanto riguarda il campionato ceco ovviamente vittoria per Jan Kopecky, con Rene Dohnal e Dominik Stritesky che si impongono rispettivamente nel Trofeo Peugeot e nella Opel Adam Cup.

N.M.B.

  • shares
  • Mail