Zazzetta e Malabelli volano in Racing Start a Gubbio

Malabelli tocca la 106 ma è quinto in Racing Start 1400

Il weekend di Gubbio segna il ritorno in pompa magna alle corse di Roberto Zazzetta dopo i problemi di salute dei mesi scorsi. Il figlio di "Yankee" e l'amico Francesco Malabelli scendono in campo in una delle classi più nutrite, la Racing Start 1400, che conta 17 auto al via. Alla fine il risultato complessivo è molto positivo. Roberto Zazzetta, pur non al massimo della forma fisica, alla fine ottiene un bel settimo posto di classe con un miglioramento costante dei tempi tra prove e gara. Il miglior tempo Roberto lo consegue nella prima manche di gara con 2'26''87, poi nella seconda manche le condizioni meteo cominciano a guastarsi e, temendo l'arrivo della pioggia lungo il percorso, Zazzetta junior riduce il ritmo conseguendo un tempo superiore di circa due secondi rispetto alla prima salita. Meglio ancora fa Malabelli che scende in pista con la 106 appartenuta ai folignati Paolo e Chiara Galli. Dopo una prima prova di studio con un tempo di 2'29'', Malabelli inizia a navigare al ritmo dei 2'27'' sia per la seconda prova che per la prima gara. In seconda manche Francesco passa all'attacco senza preoccuparsi troppo del pericolo pioggia. Il marchigiano rischia grossissimo lungo il percorso, strisciando la fiancata sinistra contro il guard-rail, ma la 106 continua senza danni meccanici ed il tempo perso alla fine è pochissimo visto che Malabelli peggiora di appena un centesimo rispetto alla prima manche di gara: 2'27''13 l'ultimo riscontro dell'ascolano. Avendo effettuato la seconda gara su pista asciutta rispetto a gran parte delle Auto Moderne, Zazzetta e Malabelli conseguono due ottime posizioni parziali, rispettivamente 74.esimo e 65.esimo. Per Zazzetta ora si prospetta una discesa in campo ad Orvieto e poi, forse, al Chianti. Quanto a Malabelli, una pausa per sistemare i danni alla carrozzeria e poi si vedrà...

N.M.B.

  • shares
  • Mail