A Gubbio riscossa di Werner Stocker

Tempi discontinui a causa delle condizioni meteo

E'uno dei nuovi assi delle salite italiane e, nonostante le forme datate della sua vettura, dispone di un mezzo meccanico davvero potente. Stiamo parlando dell'altoatesino Werner Stocker che per la prima volta scende in pista a Gubbio con la sua Fiat 850 Special a motorizzazione Kawasaki, iscritta in classe E2 Silhouette 1400. Stocker è reduce da un brutto guasto meccanico patito a Lucine, che lo ha costretto a lavorare duramente sul motore della sua auto per essere regolarmente al via a Gubbio. La prima manche di prova, chiusa sull' 2'29'', è di studio per valutare le condizioni del motore rimesso a nuovo. Stocker si migliora notevolmente nella seconda in cui consegue un bel 2'19''45. Il giorno della gara la prima manche vede l'asfalto umido in alcuni tratti per un temporale verificatosi nel tardo pomeriggio di Sabato. Stocker alza leggermente il suo personale ottenendo un 2'21''88 che lo colloca al 139.posto assoluto. Nella seconda manche il meteo peggiora di nuovo e Stocker è costretto a montare le gomme da bagnato. L'altoatesino alza ulteriormente il suo personale con un 2'46''05. Werner conserva il 139.posto assoluto, è quinto in E2 Silhouette e vince la classe E2SH 1400. Non male viste tutte le difficoltà. La stagione di Stocker proseguirà nelle rimanenti gare in Triveneto, Austria e Slovenia.

N.M.B.

  • shares
  • Mail