Monte Erice 2019: Magliona in azione nella sfida CIVM

Magliona in azione ad Erice nella prima "finale" del tricolore della montagna. La cronoscalata siciliana, ricca di storia e di fascino, si prepara ad offrirsi in tutto il suo splendore.

Si avvicina l'appuntamento con la Monte Erice 2019, che nel weekend del 15 settembre farà ripartire dalla Sicilia le sfide del Campionato Italiano Velocità Montagna 2019, dopo la pausa estiva.

Fra i protagonisti dell'evento siciliano ci sarà anche Omar Magliona, che guarda con fiducia alla prima delle tre "finali" del tricolore della specialità.

Nel trapanese si inaugura la fase decisiva della stagione e il pilota sardo, con la sua Osella Pa2000 Honda di classe 2000, punta a fare bene. Nonostante la presenza e il confronto costante con prototipi e formula da 3000cc, l'otto volte campione italiano (impegnato anche nella promozione della onlus Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica) vanta già due vittorie assolute nel CIVM 2019 (Nevegal e Rieti) e occupa i piani alti delle classifiche, generale e di gruppo E2Sc.

Teatro del confronto alle porte saranno i 5730 metri del percorso ericino, dove i motori torneranno presto a rombare, con le due salite di prove ufficiali del sabato e la doppia sfida con il cronometro di domenica.

Queste le parole di Omar Magliona in vista del decimo round tricolore: "Erice è sempre particolare: molto 'guidata', da preparare bene per riuscire ad avere confidenza con vettura e fondo stradale e sempre 'riscaldata' dell'appassionato pubblico siciliano. Un fine settimana 'tosto' ed emozionante che cercheremo di onorare al meglio".

Fonte | ErregiMedia

  • shares
  • Mail