Rally di Turchia 2019: Citroën punta alla vittoria

Citroën Total World Rally Team ha ottenuto la sua prima vittoria su terra nel mondiale al Rally di Turchia 2003, con la Xsara WRC. Gli equipaggi attuali sono decisi a fare del loro meglio.

Si profila all'orizzonte il Rally di Turchia 2019, in programma questo weekend. Il Citroën Total World Rally Team punta a fare del suo meglio nella sfida alle porte, giovandosi del prezioso supporto di Sébastien Ogier-Julien Ingrassia e Esapekka Lappi-Janne Ferm, decisi a seguire le tracce dei loro predecessori in un contesto ambientale dove la casa del double chevron ha ottenuto, nell'ormai lontano 2003, la prima vittoria su terra della sua storia nel WRC.

Per riuscire nell'impresa, i due equipaggi dovranno imporsi sul terreno particolarmente sconnesso di questa undicesima gara del campionato, che si prospetta interessante per il pubblico.

Il Rally di Turchia si terrà per la seconda volta a Marmaris, dopo aver baciato le località di Kemer (2003, 2004, 2005, 2006 e 2008) e Istanbul (2010). Determinati a dare il massimo anche in questo campionato, Sébastien Ogier e Julien Ingrassia potranno contare sulle loro grandi capacità tattiche, qualità spesso fondamentale in prove del genere, dove la velocità non è tutto. Partendo terzi, avranno la possibilità di sfruttare le tracce lasciate dal passaggio dei due equipaggi precedenti, per ottenere il meglio dalla loro C3 WRC.

Galvanizzati da una splendida prova su terra in Finlandia, ricompensata da un bellissimo secondo posto, Esapekka Lappi e Janne Ferm hanno fatto un grande passo avanti nella gestione della C3 WRC su questo tipo di fondo. In una gara dove sono stati spesso a un passo dalla top five nel 2018, i finlandesi vogliono dimostrare ancora una volta il loro talento, puntando a trovare il giusto equilibrio fra attaccare gli avversari e salvaguardare la meccanica. Se il passaggio dei piloti che partiranno prima di loro non farà affiorare troppe rocce taglienti, il loro ordine di partenza in nona posizione dovrebbe garantire strade più pulite e una migliore aderenza.

PROGRAMMA DEL RALLY DI TURCHIA (GMT+3)

GIOVEDÌ 12 SETTEMBRE

10h00: Shakedown (4,70 km)
18h00: Partenza dal parco d'assistenza (Asparan)
18h30: Cerimonia d'apertura (Marmaris)
20h08: PS 1 – Super Special Stage (2,00 km)
20h33: Parco chiuso (Asparan)

VENERDÌ 13 SETTEMBRE

07h30: Partenza e assistenza A (Asparan – 15')
08h08: PS 2 – Içmeler 1 (24,85 km)
09h31: PS 3 – Çetibeli 1 (38,15 km)
10h54: PS 4 – Ula 1 (16,57 km)
13h14: Assistenza B (Asparan – 40')
14h17: PS 5 – Içmeler 2 (24,85 km)
15h40: PS 6 – Çetibeli 2 (38,15 km)
17h03: PS 7 – Ula 2 (16,57 km)
19h08: Flexi service C (Asparan – 45')

SABATO 14 SETTEMBRE

07h57: Partenza e assistenza D (Asparan – 15')
08h50: PS 8 – Yesilbelde 1 (33,00 km)
10h08: PS 9 – Datça 1 (8,75 km)
11h06: PS 10 – Kizlan 1 (13,30 km)
12h32: Assistenza E (Asparan – 40')
13h50: PS 11 – Yesilbelde 2 (33,00 km)
15h08: PS 12 – Datça 2 (8,75 km)
16h06: PS 13 – Kizlan 2 (13,30 km)
17h27: Flexi service F (Asparan – 45')

DOMENICA 15 SETTEMBRE

08h55: Partenza e assistenza G (Asparan – 15')
09h38: PS 14 – Marmaris 1 (7,05 km)
10h36: PS 15 – Gökçe (11,32 km)
11h24: PS 16 – Çiçekli (13,20 km)
13h18: PS 17 – Marmaris 2 Power Stage (7,05 km)
13h38: Arrivo (Asparan)
14h15: Podio

Fonte | Citroen

  • shares
  • Mail