Camilla Bisceglia costretta allo stop alla Castellana

Fermata da un problema tecnico dopo un'ottima prima manche

Dopo la spettacolare gara di Gubbio in cui ha conquistato il secondo posto tra tutte le Dame, Camilla Bisceglia deve purtroppo registrare un ritiro alla Cronoscalata della Castellana, un'altra delle sue gare preferite. Sempre al volante della Peugeot 106 Racing Start 1.4 bianca, la ragazza si esalta nella prima manche di prova in cui ottiene il cinquantesimo posto assoluto, complici numerosi ritiri tra cui quello del rivale di classe Tonelli. Il tempo della Bisceglia è 4'17''93, davvero un ottimo personale nonostante l'asfalto freddo e sporco. Nella seconda salita di qualifica la ragazza alza il suo personale di cinque secondi ed ottiene il 91esimo tempo di manche. Passato senza grosse difficoltà lo scoglio delle qualifiche, la Bisceglia affronta il giorno seguente la gara con l'obiettivo di "battere" le amiche e rivali in classe Giulia Gallinella e Martina Crocenzi -anche loro al volante di Peugeot 106 RS 1.4- ed impensierire anche l'orvietana Elisa Francese con la Peugeot 206 RC RS 2.0. Sfortunatamente la 106 non asseconda Camilla che comunque termina la prova con un decoroso 4'16''43, miglior personale della Bisceglia nel fine settimana. La Peugeot accusa un problema tecnico abbastanza serio che costringe la giovane a saltare la seconda manche di gara. Sfuma così la possibilità di un altro podio tra le Dame. Ora, con l'inizio delle scuole, la Bisceglia sarà costretta a ridurre la sua presenza in pista; non dovrebbe però mancare all'Individual Races Attack di Novembre e, forse, sarà ancora al via del Trofeo Macota del prossimo weekend...

N.M.B.

 

  • shares
  • Mail