Nido dell'Aquila 2019: parte la gara tricolore su terra

Il Nido dell'Aquila 2019 pronto a lanciare la volata finale della serie. Oggi è entrata in scena la penultima prova del Campionato Italiano Rally Terra sugli sterrati intorno a Nocera Umbra.

Tutto pronto per il Nido dell'Aquila 2019, atteso nel weekend. La sfida di Nocera Umbra (Perugia) scriverà il penultimo atto del Campionato Italiano Rally Terra (CIRT). Si prevede un confronto decisamente "caldo" e spettacolare.

Il capoclassifica Stephane Consani, su Skoda Fabia R5, sarà chiamato a difendere la propria leadership. In questa penultima tappa della serie il pilota francese potrà chiudere i conti in anticipo, ma molto dipenderà anche dalla prova dei suoi rivali. Il più quotato tra questi rimane Nicolò Marchioro, secondo in classifica, a 17,5 punti da lui. Difficile, ma non impossibile l'impresa di riaprire la corsa al primato.

Da tenere d'occhio i due top driver Umberto Scandola e Paolo Andreucci, anche loro matematicamente in corsa per il titolo, ma abbastanza lontani dal leader sul piano dei punti. In gara al Nido dell'Aquila 2019 anche Simone Campedelli e il campione in carica Mauro Trentin, al suo ritorno fra i terraioli.

Il rally si svolgerà nell'intera giornata di sabato 28 settembre sulla lunghezza di sei prove speciali in totale (due da ripetere per tre volte): il totale del percorso misura 147 chilometri, di cui 70 di distanza competitiva.

Venerdì 27 settembre, dalle ore 11 si inizia con il "riscaldamento" nello shakedown. Sabato giornata piena, con la partenza fissata per le ore 9,01 da Piazza Umberto I che lancerà le vetture verso sfide adrenaliniche. Due i diversi tratti cronometrati da affrontare tre volte: la "Monte Alago" (8,860 km) prima della lunga "Monte Pennino" (14,270 km). L'arrivo, nel centro di Nocera Umbra, è previsto dalle ore 16,00.

Il Nido dell'Aquila 2019 puntava quest'anno ad avere tre declinazioni agonistiche, ma per ragioni amministrative e logistiche andrà in scena solo nella formula Rally.

La "Baja" fuoristrada e la cronoscalata sono state tagliate dal programma, anche per evitare le difficoltà di ordine economico legate al probabile numero esiguo di partecipanti di queste due ultime manifestazioni, inizialmente pensate per arricchire il quadro della kermesse motoristica.

Le attenzioni si concentrano ora tutte sul Rally, iscritto in calendario come quarto dei cinque appuntamenti del Campionato Italiano Rally Terra (CIRT).

CLASSIFICA ASSOLUTA PROVVISORIA CIRT

1. Consani-De La Haye (Skoda Fabia R5) 52,50 punti
2. Marchioro-Marchetti (Skoda Fabia R5) 35
3. Scandola-D'Amore (Hyundai i20 R5) 26
4. Andreucci-Briani (Peugeot 208 T16 R5) 20
5. Hoelbling-Fiorini (Hyundai i20 R5) 19
6. Ceccoli-Capolongo (Skoda Fabia R5) 18
7. Squarcialupi-Squarcialupi (Ford Fiesta R5) 17
8. Codato-Dinale (Mitsubishi Lancer Evo X N4) 10
9. Maspoli-Menchini (Mitsubishi Lancer Evo IX R4) 7,5
10. Ricci-Ercolani (Hyundai i20 R5) 5

PROGRAMMA DI GARA

Venerdì 27 Settembre

08,30/11,00

Verifiche Sportive e Distribuzione Road-Book presso Ex Scuola Media, loc. San Felicissimo-Nocera Umbra

09,00/11,30

Verifiche Tecniche presso Parco Assistenza, loc. San Felicissimo - Nocera Umbra

11,00/14,00

Shakedown obbligatorio per i piloti Prioritari e per le vetture delle classi R5 e Super 2000.

14,00/18,00

Ricognizioni con vetture di serie

Sabato 28 Settembre

09,01

Partenza da P.zza Umberto I°, Nocera Umbra

16,00

Arrivo con Premiazione sul palco in Piazza Umberto I° - Nocera Umbra

  • shares
  • Mail