Rally Gran Bretagna 2019: Citroën punta al vertice

La casa del "double chevron" vuole concedersi un bel regalo al Rally Gran Bretagna 2019, con l'umore tonificato dalla gloria maturata in Turchia. Come andrà a finire?

Il Citroën Total World Rally Team, dopo la doppietta turca con Sébastien Ogier ed Esapekka Lappi, spera di ripetersi nel Rally Gran Bretagna (3-6 ottobre), per proseguire la sua rimonta nel campionato WRC 2019.

Legittime le ambizioni riposte nella gara all'orizzonte, per le credenziali dei piloti e il grande feeling della C3 WRC con le speciali su terra, confermato dalle eccellenti prestazioni nelle tappe precedenti.

Per prepararsi al meglio all'appuntamento, gli uomini del "double chevron" hanno effettuato tre giorni di test in Gran Bretagna, con l'obiettivo di adattare in modo più accurato l'auto alle specificità locali. Ulteriori progressi su questo fronte saranno resi possibili dal tradizionale shakedown del giovedì.

Sul piano dei piloti il Citroën Total World Rally Team è messo bene: Sébastien Ogier e Julien Ingrassia detengono il record di vittorie nel Rally Gran Bretagna, con cinque successi all'attivo (2013, 2014, 2015, 2016 e 2018), contro i quattro di Hannu Mikkola e Petter Solberg.

Sullo stesso terreno, Esapekka Lappi e Janne Ferm hanno dimostrato fin da subito la loro sintonia, con la vittoria nel WRC2 del 2016 sui tracciati veloci delle foreste gallesi, alla loro prima partecipazione. Adesso non ci resta che aspettare la gara del weekend, per vedere come questo potenziale potrà svilupparsi.

Rally Gran Bretagna: numeri chiave

22 speciali per un totale di 309,76 km cronometrati
151,24 km da percorrere il sabato senza assistenza
32 pneumatici Michelin a disposizione, da scegliere tra 32 a mescola media e 16 a mescola morbida
3 successi riportati da Citroën al Rally di Gran Bretagna con C4 WRC (dal 2008 al 2010)

Rally Gran Bretagna 2019; programma

A causa delle condizioni meteorologiche spesso particolarmente critiche, con pioggia e nebbia che rendono mutevole e imprevedibile l'aderenza dei tracciati, questo rally rappresenta una vera sfida ogni anno.

GIOVEDÌ 3 OTTOBRE

08h00: Shakedown Gwydir (4,68 km)
12h30: Partenza dal parco assistenza (Llandudno)
16h00: Cerimonia di partenza (Liverpool)
19h08: PS 1 – The Dayinsure Oulton Park Stage (3,58 km)
21h17: Parco chiuso (Llandudno)

VENERDÌ 4 OTTOBRE

06h10: Partenza e assistenza A (Llandudno – 17’)
07h18: PS 2 – Elsi 1 (11,65 km)
07h46: PS 3 – Penmachno 1 (16,19 km)
09h56: PS 4 – Dyfnant 1 (19,36 km)
10h53: PS 5 – Aberhirnant 1 (10,26 km)
13h07: Assistenza B (Llandudno – 42’)
14h40: PS 6 – Elsi 2 (11,65 km)
15h08: PS 7 – Penmachno 2 (16,19 km)
15h57: PS 8 – Slate Moutain (1,60 km)
18h11: PS 9 – Dyfnant 2 (19,36 km)
19h08: PS 10 – Aberhirnant 2 (10,26 km)
21h11: Flexi service C (Llandudno – 47')

SABATO 5 OTTOBRE

05h40: Partenza e assistenza D (Llandudno – 17’)
08h06: PS 11 – Dyfi 1 (25,86 km)
10h08: PS 12 – Myherin 1 (22,91 km)
11h02: PS 13 – Sweet Lamb Hafren 1 (25,65 km)
12h18: Cambio pneumatici (Newtown – 15')
14h08: PS 14 – Myherin 2 (22,91 km)
15h02: PS 15 – Sweet Lamb Hafren 2 (25,65 km)
16h19: PS 16 – Dyfi 2 (25,86 km)
19h13: PS 17 – Colwyn Bay (2,40 km)
19h49: Flexi service E (Llandudno – 47’)

DOMENICA 6 OTTOBRE

06h00: Partenza e assistenza F (Llandudno – 17’)
07h28: PS 18 – Alwen 1 (10,41 km)
08h08: PS 19 – Brenig 1 (6,43 km)
09h26: PS 20 – Great Orme (4,74 km)
09h42: Assistenza G (Llandudno – 17’)
11h10: PS 21 – Alwen 2 (10,41 km)
12h18: PS 22 – Brenig 2 Power Stage (6,43 km)
13h32: Arrivo (Llandudno)

Foto | Citroën

  • shares
  • Mail