Campionato Italiano GT Endurance: Imperiale Racing al Mugello

Tutto pronto in casa Imperiale Racing per la sfida toscana, che segnerà un nuovo atto del calendario sportivo 2019. L'evento chiuderà la stagione agonistica del tricolore GT Endurance.

Imperiale Racing si prepara a sostenere il confronto con la pista del Mugello, dove nel weekend andrà in scena la sfida finale del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance 2019.

Il team italiano entrerà in azione con due Lamborghini Huracàn GT3 Evo, gestite da due equipaggi in lizza per il titolo: Vito Postiglione (ITA), Jeroen Mul (NL) e Alex Frassineti (ITA), sulla #63, si contenderanno il successo nella classifica assoluta, mentre Pietro Perolini (ITA), Ben Gersekowski (AUS) ed Emanuele Zonini (ITA), al volante della #19, punteranno all'affermazione in categoria Pro-Am.

Si profila un impegno di grande spessore agonistico, dove ogni aspetto sarà curato al meglio, per cercare di mettere a segno i due prestigiosi obiettivi. Imperiale Racing farà leva sulla propria esperienza, sulla qualità dei piloti e sulla consistenza delle Lamborghini Huracàn GT3 Evo per far prevalere i suoi colori sui 5.245 metri del tracciato fiorentino.

Il programma del weekend seguirà quello dell'appuntamento di Vallelunga, con tre sessioni di prove libere in pista venerdì alle 11:00 e alle 14:10, quindi sabato alle 9:00. Sempre nella giornata di sabato si disputeranno le tre sessioni di qualifica, dalle ore 15:00, che scriveranno la griglia di partenza per la gara di domenica delle 14:45.

Queste le parole di Luca Del Grosso (Team Manager di Imperiale Racing): "Abbiamo un solo obiettivo. Siamo consapevoli che non sarà facile, ma il motorsport è fatto di sfide e finché la bandiera a scacchi non sancirà la fine di questo confronto ci crederemo e ci impegneremo per realizzare il massimo risultato".

Fonte | Imperiale Racing

  • shares
  • Mail