Wales Rally, prima sorpresa: Meeke leader

Neuville, secondo, migliore tra i pretendenti al titolo

L'aria di casa fa certamente bene a Kris Meeke che con la Toyota Yaris WRC è il leader dopo le prime cinque speciali del Wales Rally 2019. La corsa britannica, penultimo round europeo del WRC, non vede i protagonisti della lotta al titolo in gran forma. Ott Tanak e Martin Jarveoja con la Toyota Yaris WRC sono quarti, mentre Sebastien Ogier e Julien Ingrassia, dopo una deludente quinta speciale, sono alle spalle del binomio estone. A completare la Top Ten provvisoria, troviamo quindi Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul secondi con la Hyundai i20 Coupe WRC e Jari-Matti Latvala e Miikka Anttila terzi con la Toyota Yaris WRC. In ombra le Ford: al momento Teemu Suninen è ottavo ed Elfyn Evans nono dopo un inizio gara senza acuti. Al momento di realizzare questo articolo, WRC 2 Pro e WRC 2 non hanno ancora ultimato la quinta speciale. Leaders provvisori sono rispettivamente Kalle Rovanpera con la Skoda Fabia R5 Evo e Pierre Louis Loubet che in questa gara adopera una Skoda Fabia R5. Tra le WRC 2 da segnalare che nella quinta PS Kajetan Kajetanowicz ha subito ben tre forature e dispone solo di due ruote di scorta: per il polacco che lotta per il titolo di categoria c'è il rischio di doversi fermare anzitempo in questa prima tappa. Sempre tra i WRC 2 un solo italiano in gara, è Fabio Andolfi che al momento con la sua Skoda Fabia R5 è quinto di classe. Sesto posto provvisorio per Enrico Oldrati con la Ford Fiesta nel JWRC dominato dall'iberico Jan Solans. La vettura del lombardo è dunque tornata in buona forma dopo il cedimento meccanico patito sei giorni fa al Nido dell'Aquila.

 

**Aggiornamento ore 12.56** la quinta speciale, primo passaggio di Aberhirnant, è stato interrotto dopo il passaggio dei primi tredici equipaggi per ragioni di sicurezza.

N.M.B.

  • shares
  • Mail