Wales Rally, scontro tra titani in vetta!

Tanak in vantaggio con quasi sei secondi su Ogier

Riprendono le ostilità al Wales Rally 2019 ed al comando c'è di nuovo la lotta tra i due pretendenti al titolo WRC, ovvero l'estone Ott Tanak ed il francese Sebastien Ogier. Dopo un inizio difficile l'estone si è riportato in vetta con un margine di cinque secondi ed otto decimi sul pilota Citroen che tenta con le unghie e coi denti di mantenere aperti i giochi per il titolo. Rimane ad alto livello Kris Meeke che con la seconda ed ultima Toyota Yaris WRC superstite è terzo. "Ultima" Toyota Yaris WRC perché Jari Matti Latvala ieri è incappato in una uscita di strada che gli ha reso impossibile la ripartenza per la giornata odierna. Ai piedi del podio lo squadrone Hyundai i20 Coupe WRC con Thierry Neuville quarto davanti a Andreas Mikkelsen e Craig Breen. Ai margini della bagarre lo squadrone Ford con Teemu Suninen, Elfyn Evans e Pontus Tidemand che vanno dalla settima alla nona posizione. Dominio Skoda nelle divisioni "inferiori". Il team ufficiale ceco comanda la WRC 2 Pro con Kalle Rovanpera primo e Jan Kopecky secondo, mentre Gus Greensmith con la Ford Fiesta R5 proprio questa mattina è incappato in un cedimento ad una sospensione perdendo tempo prezioso. Già Hayden Paddon nella giornata di ieri era precipitato in classifica per una uscita di strada. In WRC 2, ancora lotta tra Nikolay Gryazin e Pierre Louis Loubet con il russo che ora occupa la leadership. Veiby e Kajetanowicz sono ormai tagliati definitivamente fuori dopo i problemi della prima giornata ed il nostro Fabio Andolfi è sesto di classe con la propria Skoda Fabia R5. In JWRC, ancora dominio dell'iberico Jan Solans su Tom Kristensson mentre si difende Enrico Oldrati.

N.M.B.

  • shares
  • Mail