Renault Clio Cup Italia 2019: a Imola vince Jelmini

Felice Jelmini firma a Imola le ultime due gare della stagione, confermandosi dominatore della Renault Clio Cup Italia 2019. Gli altri titoli a Ongaretto (Gentlemen) e Distrutti (Junior).

La tappa finale della Renault Clio Cup Italia 2019, andata in scena a Imola con una doppia gara, si è chiusa nel segno di Felice Jelmini.

Il pilota del team Composit Motorsport si è presentato sul circuito del Santerno con il titolo di campione stagionale, ma il successo nella serie non è bastato ad accontentarlo, come conferma il passo da leone tenuto nel corso dell'intero weekend, che ha dominato in lungo e in largo, primeggiando nelle prove libere, nelle qualifiche e nel doppio appuntamento agonistico. Un monopolio assoluto, contro il quale nulla hanno potuto gli avversari.

Per Felice Jelmini, quindi, un finale in grande stile nella Renault Clio Cup Italia 2019, che conferma la bontà del suo titolo di laurea nella specialità. L'asso lombardo torna a casa da Imola con un primato aggiuntivo: quello delle dieci affermazioni ottenute nel corso di un'unica stagione. Mai nessuno aveva fatto meglio di lui nella serie della casa francese.

La tappa di Imola ha consegnato anche gli altri titoli. Quello della classifica Junior è andato a Filippo Distrutti, portacolori della NextOneMotorsport, autore di un quarto e di un secondo posto assoluto. Il giovane umbro è balzato in piazza d'onore nella graduatoria generale, precedendo Matteo Poloni (Essecorse), assente nella circostanza.

A conquistare il successo tra i Gentlemen è stato invece Fabrizio Ongaretto (compagno di squadra di Jelmini), che è riuscito ad avere ragione in extremis su "Due" (Oregon Team). Nella classifica riservata alle squadre il successo è andato infine al team Composit Motorsport. Ora gli occhi sono puntati sulla prossima stagione, che si preannuncia fin da adesso molto interessante.

Classifica Renault Clio Cup 2019

1. Felice Jelmini (Composit Motorsport) 283 punti
2. Filippo Distrutti (NextOneMotorsport) 150
3. Matteo Poloni (Essecorse) 120
4. "Due" (Oregon Team) e Ongaretto (Composit Motorsport) 114
6. Giacomo Trebbi (Explorer Motorsport) 72
7. Lorenzo Vallarino (MC Motortecnica) 67
8. Max Danetti (Essecorse) 62
9. Fulvio Ferri (Faro Racing) 61
10. Andrea Mosca (Faro Racing) 51

  • shares
  • Mail