Lotus Cup Italia 2019: a Imola Liana si laurea campione

Lotta fino all'ultimo metro con uno stoico Matteo Deflorian, ma il titolo di campione della Lotus Cup Italia 2019 va a Nicolò Liana, che entra nell'albo d'oro della serie.

Nicolò Liana è il nuovo campione della Lotus Cup Italia. Il giovane pilota veneto si è aggiudicato il titolo 2019 nell'ultimo appuntamento stagionale della serie, andato in scena all'autodromo "Enzo & Dino Ferrari" di Imola.

Sul circuito del Santerno, alla vigilia della doppia sfida conclusiva, ci si aspettava un turbinio di emozioni, che non è stato tradito dall'andamento delle gare, allineate all'alto tasso adrenalinico offerto dall'intero campionato.

In ogni appuntamento agonistico, le battaglie in pista hanno lasciato con il fiato sospeso sino alla bandiera a scacchi. Ad Imola il copione si è ripetuto sin dalle qualifiche, dove Franco Nespoli (uno dei cinque piloti in lizza per il titolo alla vigilia) ha firmato una straordinaria pole position.

In Gara 1 il pilota elvetico è scattato bene, confermandosi in testa alla prima curva, ma nel quadro dei tanti duelli imolesi, è stato costretto a cedere il comando delle danze a uno scatenato Liana, che a quattro giri dalla fine lo ha superato in modo magistrale alla Variante del Tamburello, conquistando così il vertice della corsa, conservato fino al traguardo.

In Gara 2, grazie all'inversione della griglia di partenza, si è vissuta una coriacea battaglia nelle fasi iniziali, che ha visto per interpreti "Mark Speakerwas", Silvia Simoni, Matteo Deflorian, Francesco Garisto e Manuel Bissa, con gli ultimi due protagonisti di un contatto alla Variante Alta.

La bella lotta fra Liana – risalito dalla quinta posizione che occupava al termine del primo giro – e Deflorian (rimasti, dopo Gara 1, i veri contendenti al titolo) si è protratta fin sotto la bandiera a scacchi, dove i due sono transitati con un distacco di appena 0"004 a favore del pilota veneto della LG Motorsport, che si è laureato così campione tricolore 2019.

  • shares
  • Mail