Gran Turismo Sprint 2019: Imperiale e le sue Lamborghini a Monza

Si profila all'orizzonte la doppia gara di Monza, che scriverà le ultime parole sulla stagione agonistica 2019 del tricolore Gran Turismo Sprint. Imperiale Racing pronta al decisivo round.

Tutto pronto per l'appuntamento conclusivo del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint 2019, in programma a Monza questo weekend. Nel tempio italiano della velocità, Imperiale Racing cercherà di guadagnare il successo finale, per chiudere al vertice la stagione e mettere a frutto l'ottima progressione messa in mostra nel corso dell'anno.

Le due Lamborghini Huracàn GT3 Evo del team saranno affidate agli equipaggi titolari composti da Vito Postiglione e Jeroen Mul (in PRO sulla #63) e da Pietro Perolini e Ben Gersekowski (in Pro-Am sulla #19). Per potersi giocare ogni chance fino all'ultimo giro di ciascuna delle due gare in programma, i portacolori di Imperiale Racing cercheranno di interpretare al meglio i 5.793 metri del tracciato lombardo.

Qui particolarmente sollecitati saranno i motori, a piena farfalla per oltre il 70% del giro, e i freni, in virtù delle importanti staccate alla Prima Variante, alla Variante della Roggia, alla Variante Ascari e alla Parabolica.

Ad incidere sulle dinamiche agonistiche della tappa finale del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint 2019 potrebbe pensarci anche il meteo, con previsioni poco felici per Monza nel fine settimana, dove la pioggia potrebbe condizionare il confronto sportivo.

Il programma del weekend seguirà il regolare svolgimento con due sessioni di prove libere venerdì alle 10:40 e alle 14:20. Sabato alle 10:00 e alle 10:35 saranno in pista le due sessioni di qualifica mentre gara 1 scatterà alle 17:10. Gara 2 domenica alle 14:00.

Queste le parole di Luca Del Grosso (team manager di Imperiale Racing): "C'è tanta voglia di riscatto. Ci siamo lasciati alle spalle il weekend del Mugello e tutto il team è determinato a disputare una gara di spessore sul tracciato di Monza, per confermare il nostro potenziale. L'obiettivo è uno solo e al di là di scarti e punteggi servirà una prestazione impeccabile, specie con la #63 con la quale dovremo scontare in gara 1 un handicap di 20 secondi alla luce dei precedenti risultati. Anche con la #19 avremo bisogno di una gara altrettanto positiva per puntare al secondo posto Pro-Am, ma siamo pronti a dare tutto dal primo all'ultimo giro".

Classifica Campionato Italiano Gran Turismo Sprint

1. Postiglione-Mul 82 punti
2. Agostini-Rovera 70 punti
3. Comandini-Johansson 68 punti
4. Fuoco-Hudspeth 55 punti
5. Fontana 41 punti

Classifica Pro-AM Campionato Italiano Gran Turismo Sprint

1. Fuoco-Hudspeth 115 punti
2. Di Amato-Vezzoni 89 punti
3. Larini 53 punti
4. Perolini-Gersekowski 44 punti
5. Mann 40 punti

  • shares
  • Mail