Lotus Exige V6 Cup R: a Monza l'esordio nell'italiano GT 2019

Per PB Racing, con d'Aste-Tarabini, porta all'esordio nell'ultimo round della serie tricolore Gran Turismo la Lotus Exige V6 Cup R.

PB Racing fa debuttare a Monza, nel Campionato Italiano Gran Turismo, la Lotus Exige V6 Cup R. La scelta non poteva essere migliore, essendo quello lombardo il circuito di casa per la factory bergamasca.

Il rendez-vous agonistico è per questo fine settimana, con l'esordio nella serie tricolore della supercar "Made in Hethel", in un contesto di assoluto livello, con oltre 25 vetture al via tra GT3, GT4, GT Light e GT Cup.

Al volante della Lotus Exige V6 Cup R ci sarà Stefano d'Aste, patron di PB Racing e collaudatore di Lotus Cars, in coppia con Luciano Tarabini, quest'anno protagonista nella Lotus Cup Italia al volante della Elise Cup PB-R.

Per la vettura della casa inglese si tratta della seconda apparizione in gara, dopo la più che positiva esperienza nella 2 Ore Endurance Champions Cup dello scorso luglio a Misano Adriatico. La sfida di Monza, al di la del risultato finale, permetterà a d'Aste e agli uomini di PB Racing di affinare ulteriormente la Exige V6 Cup R con l'obiettivo di essere al via della prossima 24 Ore di Dubai a gennaio.

"Questa vettura -dice Stefano d'Aste- è attualmente in grado di competere con altre GT più blasonate, come dimostrano i tempi sul giro visti a Misano e nelle prove libere qui a Monza. Abbiamo lavorato duramente per essere al via di questa gara, a meno di una settimana dalla conclusione della Lotus Cup Italia, e per questo ringrazio tutti i ragazzi di PB Racing".

"L'obiettivo -prosegue- è fare esperienza e affinare ulteriormente tutte le componenti in vista dei prossimi impegni, primo fra tutti la 24 Ore di Dubai 2020. La macchina è molto facile da guidare, grazie anche al cambio X-trac al volante, ha un ottimo bilanciamento, è leggera e sprigiona una potenza fantastica... Insomma, tutti gli ingredienti per essere veloci e divertirsi!"

  • shares
  • Mail