Tuscan Rewind 2019: lotta per il titolo nell'atto finale del tricolore rally

Aperte le iscrizioni alla prova che farà calare il sipario sul CIR 2019. Il Tuscan Rewind promette grande spettacolo e una lotta per il titolo all'ultimo secondo.

Inizia la marcia di avvicinamento al 10° Tuscan Rewind, tappa conclusiva del Campionato Italiano Rally 2019, in programma nel weekend del 23 novembre sui magici sterrati senesi.

L'evento - dove calerà il sipario sulla stagione tricolore - avrà validità anche per l'italiano Terra e per il Trofeo Terra Rally Storici. A completare il quadro di penserà la gara di "Regolarità Sport", ma a dominare la scena, in modo incontrastato, sarà la prova del CIR.

Il confronto agonistico si annuncia interessante, per la gioia del pubblico presente sul campo di gara. In totale il percorso prevede otto prove speciali, dove si misureranno i migliori interpreti del rallismo italiano. A fare da base operativa, come sede della partenza e dell'arrivo, sarà la città di Montalcino.

L'attesa è fibrillante, perché nel Tuscan Rewind 2019 si assegnerà il titolo tricolore, con una bella sfida per lo "scudetto". Quest'anno la gara senese, organizzata da Eventstyle, fa il suo debutto nella massima serie tricolore, in una fase congiunturale felice per il suo appeal, grazie al fatto che dopo la penultima prova tricolore del "2 Valli" di Verona, la corsa per il trono ha assunto toni molto incerti.

Ben quattro piloti, infatti, sono in lizza per l'alloro della specialità: Basso, Campedelli, Crugnola e Rossetti (nell'ordine), racchiusi in meno di 10 punti, scarti compresi. Non ci resta che attendere per vedere come andrà a finire.

Fonte | ACI Sport Italia

  • shares
  • Mail