Rally di Spagna 2019: vince Neuville su Hyundai, Tanak campione

Successo firmato Hyundai Motorsport al Rally di Spagna 2019, chiuso al primo e terzo posto dalla casa coreana, che rafforza il suo primato in classifica costruttori.

Il Rally di Spagna 2019 si è chiuso nel segno di Hyundai Motorsport, che torna a casa con un primo e un terzo posto. Grazie a questo risultato, il marchio coreano porta a 18 punti il suo vantaggio in classifica costruttori, quando manca una sola gara alla chiusura delle danze.

A finire sul gradino più alto del podio sono stati Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul, che hanno interpretato al meglio le qualità dinamiche della loro i20 Coupe WRC. Per l'equipaggio belga si tratta della terza vittoria stagionale, su quattro conseguite da Hyundai nell'arco del 2019.

Il team si è mostrato molto competitivo nella sfida iberica, come conferma il terzo posto al traguardo di Dani Sordo e Carlos del Barrio, a un soffio dalla Toyota di Ott Tänak, che guadagna il primo titolo mondiale WRC della sua carriera. Sébastiel Loeb e Daniel Elena hanno terminato al quarto posto, sull'altra i20 Coupe WRC.

Con i 40 punti conquistati nel Rally di Spagna, Hyundai Motorsport ha incrementato il vantaggio in classifica costruttori a 18 lunghezze, con 43 punti ancora da assegnare nell'ultima tappa del campionato, che si correrà in Australia (14-17 novembre).

Queste le parole di Andrea Adamo, team director di Hyundai Motorsport: "Una doppietta sarebbe stata meglio, ma un primo e terzo posto non è male. Grazie a Thierry e Nicolas per aver portato il team alla vittoria. Senza di loro non avremmo potuto raggiungere il risultato di cui avevamo bisogno. Hanno dato il massimo".

  • shares
  • Mail