Bmw 318 Racing Series, penultima gara al calor bianco!

Doppietta di Giani tra i Silver

Penultimo round stagionale per la Bmw 318 Racing Series di Magione che sforna quattro gare particolarmente ricche di spettacolo e colpi di scena. Cominciamo dalla divisione Silver che vede in entrambe le manche la supremazia di Riccardo Giani della Speed Motor. In prima manche il principale avversario del senese è Michele Materni che per soli quattro secondi si deve accontentare della piazza d'onore. I piloti della Scuderia Città di Gubbio si esaltano alle spalle di Materni con Lorenzo Luciani terzo e Massimo Alunni quarto. A seguire Andrea Gregori e Rolando Bordacchini mentre Niccolò Bettini deve fermarsi dopo poche tornate. In seconda manche subito colpo di scena con Saverio Crea costretto ai box per problemi tecnici favoriti dalla aspra bagarre. Il livornese riparte staccato di quattro giri. Il confronto per la vittoria tra Giani e Materni si fa vieppiù agguerrito e Giani stavolta ha la meglio per soli trecentottantasette millesimi. Terzo posto per Niccolò Bettini, ma in seguito una penalità di venticinque secondi lo relega sesto. Eredita il bronzo Gregori con buon margine su Alunni e Bordacchini. In classifica di campionato Materni è ancora leader con 449 punti, ma Giani gli è dietro per sole sei lunghezze. Anche Niccolò Bettini con 421 punti è ancora in gioco per il titolo. Fuori causa ormai Stefano Brué assente a Magione per motivi familiari. In Divisione Gold prima manche ricca di colpi di scena. Michele Parretta sembra favorito per la vittoria, ma una neutralizzazione per il testacoda sul rettifilo d'arrivo di Materni, all'esordio con i "big", permette a Riccardo Urbani di riavvicinarsi. Al nuovo via Urbani junior stringe sul "Principe" fino all'attacco vincente alla Merzario all'ultimo giro. Terzo Angelo Rogari davanti a Valeri, Gianni Urbani ed Alunni. Nella seconda manche Parretta si prende la immediata rivincita precedendo di un secondo e quattro decimi Urbani junior. Molto più staccati gli avversari con Paolo Valeri terzo a diciassette secondi. Gianni Urbani ed Alunni chiudono la classifica. Fermo per problemi tecnici Rogari mentre Materni, per evitare di compromettere la macchina per la decisiva manche della Divisione Silver, non si schiera. Michele Parretta è saldo leader di campionato con 539 punti, ma Riccardo Urbani tiene aperti i giochi con 492 lunghezze. Prossima ed ultima gara il 10 Novembre sempre a Magione.

N.M.B.

  • shares
  • Mail