Per Massimo Massaro finisce un buon 2019

Un finale di stagione in crescendo per il ternano

La gara di Magione del 27 Ottobre ha rappresentato l'epilogo del 2019 agonistico del pilota di Terni Massimo Massaro. Anche quest'anno l'umbro ha gareggiato nel Trofeo Super Cup della A.S.D. Italia Corse con la fedele Renault New Clio schierata sotto i colori della Classic & Luxury Cars. All'assistenza meccanica del bolide grigio, come da tradizione, l'amico Roberto Poscia in arte "Spadino". L'inizio di stagione del pilota ternano non è stato facile, a causa di molti problemi di natura elettrica. Il primo round di Magione a fine Aprile lo ha visto conquistare due sesti posti in classe Clio Cup. Il successivo round di Franciacorta è stato ancora più tribolato, con noie al motore che hanno costretto Massaro a chiudere a rilento la prima manche con un sofferto decimo posto di classe ed a rinunciare alla seconda gara. Grazie ad un super-lavoro la Clio è tornata in campo già nel successivo round di fine Maggio al Misano World Circuit. In una corsa caratterizzata da condizioni meteo alquanto precarie con pista molto bagnata, il ternano è riuscito ad ottenere altri due sesti posti di classe con due dignitosi piazzamenti assoluti. Dopo un mese di pausa si è tornati in scena nella rovente cornice di Adria, in cui le Clio Cup hanno potuto disporre di un proprio schieramento ed hanno effettuato la prima manche in notturna. Sfortunatamente la rottura di uno scarico ha posto subito fine al weekend di Massaro, che avrebbe dovuto dividere la Renault con "Spadino", un peccato perché le potenzialità per un buon risultato c'erano tutte. Il successivo round del Mugello, con una griglia "monstre" di cinquanta vetture, ha visto il pronto riscatto dell'umbro con un quinto e sesto posto di classe, in due gare condizionate da prolungate neutralizzazioni per vetture insabbiate. Anche il successivo round di Imola, caratterizzato da un sole di rame, ha visto Massaro destreggiarsi contro uno schieramento nutritissimo di quasi cinquanta auto. Il ternano è stato bravo ad evitare in prima manche la collisione che ha coinvolto Camillo Piccin ed Andrea Bonifazi, per poi ottenere un dignitoso ottavo posto di classe. Non meno difficile la seconda manche condizionata da temperature africane e da una neutralizzazione per la toccata tra Walter Lilli e Massimo Billo. Alla fine Massaro si è classificato settimo di classe. Ed è arrivata quindi la finale di Magione, in cui la New Clio ha funzionato veramente alla grande. Nella prima manche Massaro è sempre rimasto stabilmente nella Top Ten assoluta conseguendo l'ottava posizione "Overall" e sesta di classe Clio Cup. Ancora meglio è andata la seconda manche con il ternano capace di tenere alle spalle per gran parte della gara il lodigiano Mario Beltrami, uno dei primattori della classe Clio Cup, arrivando quindi sesto assoluto e quinto di classe, suo migliore piazzamento in questo 2019. Il ternano ha quindi conquistato il sesto posto finale nella graduatoria di classe Clio Cup, una categoria che quest'anno ha visto ventiquattro concorrenti al via. La Renault New Clio grigia finisce ora in accurata revisione pronta a tornare più carica che mai nella Super Cup 2020, in cui le Renault Clio Cup avranno uno schieramento proprio su base regolare. Massimo Massaro ringrazia gli sponsor e gli amici che lo hanno appoggiato nel Trofeo Super Cup 2019.

N.M.B.

  • shares
  • Mail