Continua la sfortuna di Christian Gabbarrini

Il cambio ferma la Impreza del folignate a Cingoli

Non accenna a finire la striscia di sfortuna di Christian Gabbarrini ed Erminio Nati. Il pilota folignate ha preso parte questo weekend al Rally delle Marche 2019 con la Subaru Impreza Sti ripristinata dopo il principio d'incendio che la ha messa fuori gioco nelle fasi centrali del "casalingo" Nido dell'Aquila di fine Settembre. Al fianco di "Gabs" come sempre il nocerino Nati. La vettura dopo i lavori di ripristino sembrava tornata ad ottimi livelli di competitività e pronta a giocarsi il successo in Gruppo N contro i vari Bentivogli, Peljhan e Silvestri, ma la sfortuna ci ha messo ancora una volta lo zampino. La Impreza ha infatti accusato un guasto al cambio durante il secondo passaggio dello shakedown, in un tornante sinistro. I tentativi dei meccanici di risolvere il guasto si sono rivelati purtroppo inutili e "Gabs" e Nati hanno dovuto rinunciare alla combattuta gara di Cingoli. Peccato, le potenzialità per un podio in "Produzione" ci erano tutte. A questo punto l'ultima gara del 2019 di Gabbarrini sarà l'ostico Tuscan Rewind sugli sterrati di Montalcino, tra due settimane, valido come finale sia per il CIR che per il CIRT. A navigare "Gabs" non ci sarà però Nati ma il sardo Stefano Pudda, copilota con licenza H. La speranza è che sugli sterrati senesi si interrompa la sequenza sfortunata che perseguita da tempo il folignate.

N.M.B.

  • shares
  • Mail