Nuova vittoria per Roberto Pilat al Ciocchetto

Quarto posto in Gruppo A per il veneto

La stagione 2019 di Roberto Pilat giunge definitivamente al termine con il Rally del Ciocchetto. Il pilota della Scuderia Prealpi decide quasi in extremis di schierarsi con la sua Peugeot 205 Rally A5, e stavolta a leggergli le note è Sara Refondini, nota per essere la navigatrice di Campostrini nelle gare su terra. Su un percorso reso oltremodo ostico dalla pioggia battente, e per giunta provato solo due volte prima del via per impostare le note, Pilat e Refondini si sono rivelati imprendibili per i rivali di classe, i locali Lucchesi e Rossi con le Rover MG ZR 105. Alla fine il veneto ha vinto la A5 con un margine di quasi un minuto netto su Lucchesi, grazie alle undici PS vinte su quattordici disputate. Alla fine per Roberto è arrivato il ventunesimo posto Assoluto su 33 equipaggi giunti al traguardo, ed il quarto di Gruppo A. Anche le Peugeot 106 XSI N1 dei gettonati piloti locali Bertolacci e Favero, che conoscono bene i tornanti del Ciocco, hanno dovuto piegarsi di fronte al rapido pilota veneto. Per Pilat ora il 2019 è definitivamente concluso; una stagione estremamente positiva e ricca di successi sia in Italia, ed in particolar modo in Toscana come dimostrano l'ottimo piazzamento di Pomarance e la vittoria al Fettunta, che nei rally sloveni di cui il pilota di Tarzo è assiduo frequentatore...

N.M.B.

  • shares
  • Mail