Dakar Rally 2020: De Villiers vince la seconda tappa, Terranova in testa

Inizia tra lotte e sorprese la Dakar 2020. Il mitico rally raid, in scena negli Emirati, vede Terranova su Mini al comando delle danze. La tappa odierna a De Villiers, su Toyota.

Si è chiusa nel segno di Giniel De Villiers la seconda tappa del Dakar Rally 2020. Il pilota sudafricano si è imposto nel confronto sportivo odierno, mettendo la sua Toyota davanti alla Mini di Ottavio Terranova, che guadagna il comando della classifica generale.

Nella prova speciale fra Al Wajh e Neom, lunga 393 chilometri, il terzo posto è andato a Khalid Al Qassimi, bravo nel gestire le dinamiche agonistiche della sua Peugeot 3008DKR, che ha tenuto alle spalle la Century di Mathieu Serradori e la Toyota del principe Nasser Al-Attyah.

Solo undicesimo il lituano Vaidotas Zala, vincitore della tappa inaugurale, ma oggi nelle retrovie, con un ritardo di quasi 20 minuti dal leader. Giornata difficile anche per Fernando Alonso: dopo un contatto con la roccia ha perso oltre due ore di tempo per rimettere in sesto l'auto, compromettendo in modo pesante la sua situazione di classifica. L'obiettivo dell'ex pilota spagnolo della Ferrari resta quello di finire la gara, per accumulare esperienza.

Come già anticipato, la prima tappa del Dakar Rally 2020 aveva registrato il successo a sorpresa di Vaidotas Zala che, al volante di una MINI ALL4 Racing, si era imposto nel match iniziale, andato in scena ieri fra Jeddah e Al Wajh, su 319 chilometri di settore cronometrato, lungo un sentiero di 752 chilometri.

Alle sue spalle erano giunti i compagni di marca Stéphane Peterhansel e Carlos Sainz. Quarto posto per il campione in carica Nasser Al-Attiyah, davanti a Bernhard ten Brinke, Mathieu Serradori e Orlando Terranova. Solo undicesimo Fernando Alonso, su Toyota, ancora alla ricerca del feeling ideale con lo specifico contesto agonistico. Questa la situazione dopo la seconda tappa.

Dakar 2020: classifica generale

01. Terranova/Graue MINI 7h07'36"
02. Sainz/Cruz MINI +4'43"
03. Al-Attiyah/Baumel Toyota +6'07"
04. Serradori/Lurquin Century +7'22" (penalità +2'00")
05. Zala/Jurgelenas MINI +8'11"
06. De Villiers/Haro Bravo Toyota +12'04
07. Al Qassimi/Panseri Peugeot +12'35"
08. Peterhansel/Fiuza MINI +13'17"
09. Al-Rajhi/Zhiltsov Toyota +16'05" (penalità +2'00")
10. Ten Brinke/Colsoul Toyota +21'23"

  • shares
  • Mail