WTCC a Zandvoort si impongono Menù e Tarquini

Foto Tarquini a Zandvoort

Giornata intensissima quella del WTCC a Zandvoort questa domenica 6 Maggio. Nella prima gara prestazione di grandissimo rilievo per la Chevrolet che ha conquistato una bellissima doppietta con i loro portacolori Alain Menù e Nicola Larini. Quello delle berline azzurre è stato un vero dominio dal primo all'ultimo giro, completato dalla bella sorpresa di Luca Rangoni che è salito sul terzo gradino del podio con la BMW indipendente del Proteam. Ottimo debutto con la Seat anche per Tiago Monteiro che ha conquistato il quarto posto.


Foto Chevrolet Alain Manu Zandvoort

La gara non è stata comunque esenta da sorprese: all'ottavo giro è successo di tutto con Farfus che attacca Monteiro all'esterno e sale al quarto posto, mentre più indietro Robert Huff risale in settima posizione superando Jordi Gene, che poi viene scavalcato anche da Andy Priaulx e Gabriele Tarquini. Ritiro invece per Yvan Muller, che si tocca con Stefano D'Aste e rompe un braccetto dello sterzo. Cinque giri più tardi si ferma anche l'idolo di casa, Tom Coronel.

Alla partenza di gara due scatta bene Priaulx subito seguito però da Tarquini davanti a Farfus, Luca Rangoni, Jorg Muller, Roberto Colciago e le due Chevrolet di Nicola Larini ed Alain Menù. Un leggero contatto tra Priaulx e Tarquini al secondo giro fa perdere posizioni al pilota BMW mentre Larini comincia una bella rimonta superando Colciago. Il terzultimo giro è al cardiopalma: Larini supera anche Rangoni, salendo al quarto posto, e subito dopo anche Priaulx riesce a passare la Bmw del Proteam, mentre Tarquini riesce a rintuzzare tutti gli attacchi di Farfus e Jorg Muller ed a portare a casa un importante vittoria in chiave campionato. Ancora un buona gara per Rangoni, sesto assoluto, mentre il vincitore di gara uno è costratto al ritiro al terzo giro a causa di problemi tecnici.

WTCC
Zandvoort (NED), 6 maggio 2007
Gara 1
1. Alain Menù Chevrolet Lacetti 13 giri
2. Nicola Larini Chevrolet Lacetti +0.651
3. Luca Rangoni Bmw 320si +0.987
4. Tiago Monteiro Seat Leon +2.358
5. Augusto Farfus Bmw 320si +3.005
6. Roberto Colciago Seat Leon +5.621
7. Gabriele Tarquini Seat Leon +6.013
8. Andy Priaulx Bmw 320si +6.424
9. Jordi Gene Seat Leon +7.234
10. Jorg Muller Bmw 320si +7.620
11. Felix Porteiro Bmw 320si +8.162
12. Alex Zanardi Bmw 320si +10.800
13. James Thompson Alfa Romeo 156 +11.781
14. Pierre-Yves Corthals Seat Leon +11.937
15. Michael Jourdain Seat Leon +12.465
16. Oliver Tielemans Alfa Romeo 156 +13.494
17. Stefano D'Aste Bmw 320si +13.820
18. Emmet O'Brien Seat Leon +18.637
19. Viktor Shapovalov Bmw 320si +25.713
20. Lev Fridman Bmw 320si +28.050
21. Evgeny Zelenov Bmw 320si +1 giro

Gara 2
1. Gabriele Tarquini SEAT Leon 22:06.110
2. Augusto Farfus BMW 320si + 0.449
3. Jorg Muller BMW 320si + 0.674
4. Nicola Larini Chevrolet Lacetti + 0.978
5. Andy Priaulx BMW 320si + 1.714
6. Luca Rangoni BMW 320si + 2.282
7. Roberto Colciago SEAT Leon + 3.464
8. Felix Porteiro BMW 320si + 5.218
9. Tiago Monteiro SEAT Leon + 6.351
10. Jordi Gene SEAT Leon + 7.794
11. Alessandro Zanardi BMW 320si + 9.945
12. Yvan Muller SEAT Leon + 10.899
13. Robert Huff Chevrolet Lacetti + 11.329
14. Tom Coronel SEAT Leon + 12.192
15. Pierre-Yves Corthals SEAT Leon + 13.472
16. Michel Jourdain SEAT Leon + 14.982
17. Olivier Tielemans Alfa Romeo 156 + 17.999
18. Stefano d'Aste BMW 320si + 21.192
19. James Thompson Alfa Romeo 156 + 25.080
20. Emmet O'Brien SEAT Leon + 25.690
21. Miguel Freitas Alfa Romeo 156 + 38.974
22. Lev Fridman BMW 320i + 57.489
23. Viktor Shapovalov BMW 320i + 57.774
24. Evgeny Zelenov BMW 320i + 1 lap

via | Sportautomoto

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: