Prost pronostica un futuro vincente per la Ferrari e Massa

Foto di Alain Prost

Sempre presente nei ricordi degli appassionati, l'ex campione Alain Prost in occasione della Fiera Midò a Milano ha parlato a lungo della stagione 2007 della Formula 1. Il francese, 4 titoli mondiali all'attivo (1985, 1986, 1989 e 1993), ha pronosticato la vittoria del campionato ad opera del cavallino e si è lasciato andare a numerosi commenti: "Sono duri da battere e il brasiliano conosce meglio il team".


Foto Hamilton e Raikkonen su podio

"Hamilton è impressionante, tra due gare capiremo se può essere subito iridato, ma la Ferrari è favorita e Massa può essere campione perché conosce meglio il team rispetto a Raikkonen. Io però credo che solo dopo Barcellona e Montecarlo, potremo capire se Lewis Hamilton ha una chance di vincere il titolo iridato già quest'anno".
Prost, presente al Mido come per la sua partecipazione come testimonial della Serengeti ha parlato anche della stagione in corso che vede protagoniste Ferrari e McLaren e alla domanda su quale tra le due fosse favorita ha risposto forte della sua esperienza in team di primo livello e con compagni "scomodi" come Lauda, Rosberg, Senna o Mansell: "Credo che il Cavallino sia leggermente favorito nella corsa al titolo. Hanno più esperienza al vertice negli ultimi anni e sono una squadra difficile da battere. Il mio unico dubbio è se riusciranno a gestire bene il dualismo interno tra i piloti visto che negli ultimi tempi si sono sempre concentrati solo su uno. Lavorare su due piloti veloci alla stessa maniera è diverso".

Infine ancora un commento su Hamilton che ha colpito molto l'ex campione: "Lewis è stato fin qui impressionante. Ha esordito guidando veloce e senza errori. Tante volte i giovani fanno degli exploit poi spariscono. Lui invece è partito forte su tre piste differenti e senza fare errori. Io dico che dopo Spagna e Montecarlo potremo capire se già quest'anno può vincere il titolo. Non è impossibile, è in una situazione psicologica molto favorevole".
La Ferrari ed Alonso sono avvertiti.

via | Gazzetta.it

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: