F1: Buemi pilota di riserva alla Red Bull nel 2012

buemi

La notizia era già nell'aria, ma ora arriva la conferma ufficiale: Sebastien Buemi rimarrà nel giro della Formula 1, anche se fuori dalla griglia di partenza. Il pilota svizzero, sulle cui spalle era caduta la tegola della perdita del sedile da corsa alla Toro Rosso, dove aveva militato negli ultimi tre anni, è stato scelto come collaudatore e driver di riserva della Red Bull Racing per il 2012.

Il 23enne di Aigle andrà ad affiancarsi a Sebastian Vettel e Mark Webber, che difenderanno in pista i colori del team di Milton Keynes. Questa è la migliore soluzione per Buemi nel breve periodo, anche in virtù del poco tempo avuto a disposizione nella ricerca di possibili alternative, per la comunicazione tardiva della sua uscita dal gruppo di Faenza.

Ecco le parole del diretto interessato: "E' bello restare nell'universo Red Bull per un altro anno, godendo l'opportunità di vivere dall'interno la squadra che ha vinto il campionato del mondo. Ovviamente preferirei guidare in gara, ma credo che lavorare con gli uomini del team di Mateschitz per concorrere allo sviluppo della vettura, fornendo loro un feedback, sia un esperienza di grande valore".

Christian Horner esprime così la sua soddisfazione: "E' stato del tutto logico per Sebastien continuare con la Red Bull, essendo stato un membro del Team Junior dal 2004. Lui conosce bene la squadra ed ha maturato una significativa esperienza racing negli ultimi tre anni. Nel 2012 svolgerà un lavoro importante per noi e sarà presente ad ogni Gran Premio".

Via | F1sa.com

  • shares
  • Mail