24 Ore di Dubai: Ginetta e Nova Race all'assalto degli Emirati

ginetta

Alla 24 Ore di Dubai, che andrà in scena il prossimo weekend, scenderanno in pista anche due Ginetta G50 GT4 "Nova Race", con equipaggi di tutto rispetto. Su una delle due vetture del team reggiano ci saranno Marco Cassera, Paolo Necchi, Pierre Piron, Tiziano Cappelletti e Alessandro Bonacini, piloti che nel corso della passata stagione hanno già saggiato le qualità della piccola GT “Made in England”.

Sulla seconda auto si alterneranno al volante Matteo Cressoni, Tiziano Frazza, Luca Magnoni, Luis Scarpaccio e Piero Foglio. Per Nova Race e i suoi piloti la settima edizione della maratona endurance negli Emirati Arabi Uniti, oramai divenuta una classica di inizio stagione, sarà un evento importante al quale guardare con ottimismo, anche come banco di prova nell'ottica della Ginetta Cup 2012, nuovo monomarca che prenderà il via in Italia a partire dal 15 aprile sul tracciato di Imola.

In vista della sfida sui 5.390 metri della pista mediorientale, che vedrà al via numerosi team del panorama internazionale GT e Turismo, ecco le valutazioni di Giuliano Bottazzi (Nova Race): "Questa è la nostra prima 24 Ore di Dubai e ci teniamo a ben figurare sin dal debutto. In funzione dell'obiettivo abbiamo deciso di schierare due equipaggi esperti ed equilibrati prestazionalmente. La gara sarà anche il miglior banco prova, in termini di affidabilità, per le nostre vetture in previsione del loro lancio nel monomarca che partirà in primavera e che sta già raccogliendo l’interesse di molti team e piloti".

Via | Prsmedia.it

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: