IRC Turchia: al via Renato Travaglia




Parte venerdì sera il Fiat Rally Turchia, seconda prova stagionale dell'IRC e del campionato d'Europa; Renato Travaglia e Lorenzo Granai, con il numero due sulle portiere, vi prenderanno parte con la nuova Mitsubishi Lancer Evo IX del team di Varese Top Run Racing. Dichiara Travaglia su Racegarage.it: "L'IRC è primario, ma quattro gare sono concomitanti con l'europeo, quindi lasciamo aperte due strade".
E continua, sempre da Racegarage.it: "In Turchia si gareggia su sterrato e non abbiamo effettuato alcun test, la vettura sarà pronta per lo shakedown e solo in quell'occasione siederò per la prima volta al volante. Verificheremo il giusto assetto per adattarlo al nostro stile di guida, ma lo sviluppo continuerà sicuramente anche durante la gara".


Al via saranno presenti diciotto Mitsubishi uguali al mezzo del pilota trentino, tre Fiat Grande Punto Abarth Super 2000 ufficiali - di cui una sarà affidata ad Anton Alen per la sua prima stagionale nell'IRC - e le due Peugeot 207 S2000 presenti in veste ufficiale della filiate spagnola nonchè la Citroen C2 Super 1600 di Jean Joseph Simon. Insomma, lo spettacolo è garantito.


Continua poi il pilota trentino dicendo: “Il lotto di partenti sarà grandioso e vi sarà grande agonismo per un evento patrocinato dall’emittente televisiva EuroSport. Navarra con la Grande Punto ha vinto sullo sterrato del Kenia e sicuramente avrà alle spalle molti chilometri di test sia su terra sia su asfalto. Lo stesso vale per Anton Alen, sempre con l’Abarth e Nicolas Vouilloz ed Enrique Ojeda, che gareggiano con le Peugeot 207 S2000. Da non sottovalutare poi i driver locali come Isik, che sarà al volante della Grande Punto. Noi partiamo con l’ambizione di essere tra i protagonisti. Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti nelle due gare d’allenamento fatte nel tricolore rally: siamo infatti giunti secondi assoluti sulla terra del San Marino e, pur avendo effettuato solo la seconda tappa del 1000 Miglia, ci siamo messi alle spalle Fiat, Peugeot e Mitsubishi ufficiali. La velocità, insomma, non manca. Il Fiat Rally? E’ una gara nuova che si corre nei dintorni di Istanbul, mentre le scorse edizioni erano su asfalto”.

Il Fiat Rally inizia venerdì sera alle 18 con la speciale spettacolo di 2,5 chilometri. Si riprende sabato alle 6,55 per affrontare dieci tratti cronometrati. L’arrivo della prima tappa è previsto alle 17,25. Domenica si riparte alle 8,00 per superare altro otto speciali. Fine gara alle 16,04.


Per Travaglia, quindi, un grandissimo in bocca al lupo: un buon risultato da parte di un pilota italiano del suo livello è sempre una cosa graditissima.


Via | Racegarage.it

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: