312 Pb, una Ferrari fenomenale

Il suo cuore proviene dalle monoposto di Formula Uno. Il rombo celestiale che ne accompagna le danze lo testimonia chiaramente. Ampio il ricorso alle soluzioni tecniche sperimentate sui bolidi a ruote scoperte. La Ferrari 312 Pb è una vettura decisa e tagliente, densa di nobile romanticismo. La sua grinta esaltava i tifosi di tutto il mondo.

ferrari 312 pb


Oggi incanta appassionati e collezionisti, che se la contendono a suon di rilanci milionari. Spinta da 450 cavalli rabbiosi, sfoggia delle performance superlative che, ai suoi tempi, mortificavano le aspirazioni dei poveri avversari.

Il baricentro basso (agevolato dal motore boxer) e l’ottima distribuzione delle masse garantiscono una dinamica eccellente. I risultati conseguiti sono la chiara dimostrazione della bontà delle scelte tecniche.

Nel 1972 si aggiudica tutte le gare alle quali partecipa. Dodici vittorie su 12 prove disputate, 10 delle quali valide per il Mondiale. Per la Casa del “cavallino rampante” conseguire un altro Trofeo Costruttori è una semplice formalità.

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: