F1: Salo sorpreso dalla conferma di Massa alla Ferrari

sal

Mika Salo si dice sorpreso dal fatto che la Ferrari abbia continuato il rapporto con Felipe Massa per il 2012. Il finlandese, che nel 1999 disputò alcune gare per il "cavallino rampante", in sostituzione dell'infortunato Michael Schumacher, non riesce a dare una spiegazione alla permanenza del pilota brasiliano a Maranello.

Secondo lui Fernando Alonso è di un altro livello, quindi occorre affiancarlo con un driver in grado di concorrere meglio alla causa della squadra: "Non credo che Massa andrà oltre questa stagione, anzi mi ha stupito la sua conferma per l'anno in corso".

Nel team delle "rosse" c'è un'evidente differenza nello spessore dei due piloti, che va oltre le gerarchie emerse in pista nel 2011 in casa Red Bull, con Sebastian Vettel nettamente più fruttuoso di Mark Webber.

Salo parla anche della coppia McLaren, composta da due campioni del mondo: "Il rischio, se la macchina sarà all'altezza della situazione, è quello di assistere a una lotta interna in cui gli alfieri si toglieranno punti a vicenda". Questo è il rovescio della medaglia di un bilanciamento migliore della line-up. Secondo l'ex ferrarista Hamilton è più veloce, ma Button mostra più intelligenza sul piano strategico.

Spostando l'attenzione in casa Lotus, il quadro tracciato da Mika è favorevole al connazionale Raikkonen: "Kimi dovrebbe essere molto più veloce di Grosjean, che è lì solo perché Boullier è il suo manager". Per quanto riguarda la Williams, il rischio sbavature è evidente: "Credo che l'abbinamento di Maldonado con Senna sia uno dei peggiori della Formula 1. Entrambi sono suscettibili di errori. Non vedo un buon anno per loro".

Via | F1sa.com

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: