IPS: De Pasquale e Ciccaglioni si impongono ad Adria


De Pasquale/Ciccaglioni (CN2 Norma M20 Honda) si aggiudicano la seconda prova stagionale dell’IPS ad Adria.

Dietro di loro Sini (Radical SR3), primo della Light Serie, e Petrini/Piccone Fabio (SR2 Lucchini Nissan). Inizio di gara concitato con De Pasquale che riesce a sopravanzare Savoldi già alla seconda curva, mentre poche centinaia di metri dopo Federico Piccone e Merendino vengono a contatto e perdono tempo prezioso. Savoldi però risponde subito e riesce a tenere la testa della corsa fino alla seconda tornata quando ha la meglio sia di Sini autore di una bella partenza, che su Savoldi che però non perde terreno.

Si giunge così alla sosta box con pochi secondi a separare i primi tre equipaggi. Per ulteriori cambiamenti tocca aspettare gli ultimi dieci minuti quando a rallentare vistosamente è Pavlik che scivola così nelle retrovie. Quarti, dopo una entusiasmante rimonta, i fratelli Merendino (CN4 Lucchini Alfa Romeo).

Ufficio Stampa Gruppo Peroni

Light Serie
1. Sini F. Radical SR3 45 giri in 1:01:15.159

Master Serie
1. De Pasquale G./Ciccaglioni M. (Norma M20 Honda) 45 giri in 1:01:02.910
2. Petrini M./ Piccone F. (Lucchini Nissan) +23.610
3. Merendino M./Merendin F. (Lucchini A.R.) +54.503
4. Carboni G./Pagliai A. (Norma M20 Honda) +1’04.537
5. Piccone F./Bertola G. (Lucchini A.R.) +2 giri
6. Pavlik M./Savoldi M. (Lucchini A.R.) +3 giri
7. Grimoldi A./D’Alatri A. (Lucchini BMW) +3 giri

Ritirati:
Sanetti L./Sanetti G. (Sanetti Honda) + 31 giri

Via | Peroni Promotion Incentive

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: