Audi schiera una terza R10 a Le Mans


La 24 Ore di le Mans si avvicina e Audi ha da poco ufficializzato che sul circuito della Sarthe vi sarà una terza R10, che sarà affidata al trio dei piloti regolarmente impegnati nel DTM Lucas Luhr, Alexandre Prémat e Mike Rockenfeller.

La terza barchetta diesel di Ingolstadt avrà il numero 3 e i piloti che scenderanno in pista il 16 e il 17 Giugno hanno già avuto occasione di provarla all’inizio di Aprile al Paul Ricard.

La gara di Le Mans impone una nuova sfida ogni anno”, spiega il direttore del reparto corse Audi Wolfgang Ullrich nelle note per la stampa. “Schierando una terza vettura miglioriamo le nostre possibilità di essere nuovamente vittoriosi. L’esperienza ci ha dimostrato quanto rapidamente una squadra possa “perdere” una auto a Le Mans. I costi per una terza vettura a confronto di una squadra con due sono ragionevoli”.

Pilota di riserva sul prototipo numero 2, nel caso Tom Kristensen non faccia in tempo a recuperare per la superclassica dell’endurance, sarà un altro pilota Audi del DTM: Mattias Ekstrom.

Ullrich spiega la scelta dei tre giovani piloti: “Abbiamo optato per la combinazione Luhr/Prémat/Rockenfeller perché vogliamo che Mattias si concentri sul DTM, nel quale ha buone ha buone chance di vincere il titolo. Le Mans è infatti fra due importanti gare, Brands Hatch e Norisring”.

Il 3 Giugno Ekstrom sarà alla guida della R10 TDI nei test di Le Mans per familiarizzare con il circuito da 13,65 chilometri nella vettura numero 2 di Dindo Capello e Allan McNish, mentre sono stati riconfermati i vincitori della passata edizione Frank Biela, Emanuele Pirro e Marco Werner, che insieme vantano un totale di 10 vittorie.

Aggiunge Ullrich: “Sono convinto che schierando i nostri piloti più esperti, che fanno parte dell’elite mondiale, e i nostri giovani promettenti siamo ben preparati per la battaglia contro Peugeot”.

Via | Audi Motorsport

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: