C.I. Prototipi: per Osella schieramento a sette punte

prototipi

La migliore difesa è l'attacco. Deve essere questo il presupposto che ha spinto l'Osella a programmare uno schieramento da guerra nel Campionato Italiano Prototipi, per conservare il titolo conquistato nel 2011, dopo una stagione dominante.

Ben sette, infatti, sono al momento le biposto del costruttore torinese che, attraverso quattro diverse scuderie, saranno presenti nella prestigiosa serie tricolore Aci-Csai al via il 15 aprile ad Imola.

La PA21 P Evo ex Francia è ora nelle mani della scuderia NT e sarà pilotata da Jacopo Faccioni; la MG motorsport schiererà le sue due Evo ufficiali guidate da Marco Visconti e Bernardo Manfrè; alla Uboldi Corse è affidata la vettura ufficiale per il vice Campione Davide Uboldi.

Continua, poi, la collaborazione con la Progetto Corsa che disporrà di una nuova PA21 P Evo e di altre due esemplari aggiornati 2012 per Maurizio Fratti, Antonio Beltratti e "Leo". Se le punte al momento sono sette, non è detto che non si possa passare anche ad un attacco ad otto, con qualche apparizione di un'altra PA21P Evo "laboratorio" per Fabio Francia.

Via | Acisportitalia.it

  • shares
  • Mail