F1: Sergio Perez insegue il sogno di un team mondiale

perez

Con le voci di un suo possibile passaggio alla Ferrari ancora vive, nonostante le molte smentite che si sono rincorse negli ultimi giorni, Sergio Perez continua ad essere uno dei grandi protagonisti mediatici della Formula 1.

Il pilota messicano non entra nel merito della questione, ma dice che il suo sogno è di avere entro due o tre anni una macchina con cui puntare al vertice. La cosa non è impossibile, perché le sue quotazioni sono notevolmente aumentate nel Gran Premio di Malesia 2012, dove è giunto a un soffio dalla vittoria, dietro Fernando Alonso.

Il brillante esito della sfida di Sepang ha condotto gli osservatori ad associare il suo nome a quello del "cavallino rampante", come possibile sostituto di Felipe Massa al volante della seconda "rossa". Qualcuno si è spinto ad ipotizzare una staffetta già in questa stagione, ma la prospettiva viene respinta dagli uomini di Maranello. Anche Perez ha detto che vuole concludere il campionato con la Sauber.

Una simile presa di posizione, tuttavia, non equivale a rinunciare ad alternative migliori: "Il mio obiettivo per il futuro è di finire in una grande squadra, dove poter lottare per la vittoria. La cosa più importante è avere quanto prima una macchina per puntare al vertice. Credo che in due o tre anni potrò essere in lotta per il titolo iridato".

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: