Ferrari, Alonso: "Che entusiasmo dai tifosi cinesi!"

males

L'appuntamento con il Gran Premio di Cina di Formula 1 si avvicina a passo spedito. Ormai mancano poche ore all'inizio del weekend agonistico di Shanghai, che rimetterà in moto i propulsori del Circus.

Forte l'attesa per la gara della Grande Muraglia, il cui svolgimento dovrebbe aiutare a mettere meglio a fuoco la gerarchia dei valori. All'orizzonte si profila un impegno gravoso per i team, anche sul piano psicologico, perché dalla gara di domenica potrebbero giungere le risposte ad alcune domande ancora insolute.

La Ferrari si presenta con grande concentrazione all'evento cinese. Anche se Fernando Alonso guida la classifica conduttori, nessuno si fa troppe illusioni a Maranello, perché la leadership è il frutto di una serie di circostanze particolari, forse non destinate a ripetersi. Ad ammetterlo è lo stesso pilota spagnolo, che riconosce un profilo prestazionale della F2012 inferiore rispetto alle monoposto migliori.

Da parte sua c'è però fiducia nel potenziale della squadra e dei suoi uomini, cui va un attestato di ammirazione per quello che stanno facendo. L'asturiano non si lancia in previsioni, che lascerebbero il tempo che trovano, ma assicura il massimo impegno di tutti per raccogliere il migliore risultato possibile davanti al caloroso pubblico cinese. Queste le parole di Alonso nel suo blog:

Eccoci a Shanghai, dove sta per iniziare il terzo weekend di gara dell’anno. Certo, arrivare qui in Cina come leader del Mondiale non me lo sarei mai aspettato, almeno dopo quello che avevamo visto nei test invernali. Significa che abbiamo fatto un buon lavoro, riuscendo a tirare fuori il massimo dal potenziale a disposizione e sfruttando nella maniera migliore tutte le opportunità.

Da quando sono arrivato a Maranello all’inizio del 2010 ho visto che la squadra è cresciuta molto in tutte le aree di attività in pista, dalla strategia al lavoro nei box e ai pit-stop. So di poter contare su un gruppo molto forte, il che è molto importante, e su una grande unità d’intenti. Sappiamo che la nostra vettura non è al livello che volevamo alla vigilia di questa stagione ma tutti stanno reagendo benissimo, restando uniti come deve essere una vera squadra che vuole raggiungere i suoi obiettivi.

Non mi aspetto molte sorprese in questa gara rispetto a quanto si è visto in Australia e Malesia. E’ vero che sono passate quasi tre settimane ma non è che si possano stravolgere le vetture in così poco tempo: noi avremo qualche piccolo aggiornamento ma niente di particolarmente rilevante, anche perché immagino che anche le altre squadre porteranno qualcosa di nuovo.

Non cambierà quindi il nostro approccio a questo Gran Premio: per fare un buon risultato dovremo concentrarci su noi stessi, cercare di essere perfetti e sfruttare tutte le possibilità che potranno presentarsi durante il fine settimana. Non voglio star qui a dire che il nostro obiettivo è questo o quel piazzamento, sono discorsi che lasciano il tempo che trovano. Dovremo fare il massimo e portare a casa quanti più punti possibile: un po’ come le formiche che mettono via oggi quello che risulterà prezioso nel futuro.

Domani mi aspetto una giornata piuttosto intensa, con diverse attività promozionali e mediatiche, sia in pista che fuori. La Cina è un Paese molto importante per la Ferrari e per i suoi partner tecnici e commerciali e il Gran Premio di Formula 1 rappresenta un’occasione unica per farsela sfuggire. E poi se devo trarre le mie conclusioni da quello che ho visto in queste ventiquattr’ore c’è un grandissimo entusiasmo da parte della gente, soprattutto giovani.

Come avete potuto vedere su @alo_oficial, ieri pomeriggio erano tantissimi i ragazzi e le ragazze che mi aspettavano all’aeroporto e anche fuori dall’albergo. E’ sempre bello sentire l’entusiasmo dei tifosi e lo è ancora di più se ciò accade in un Paese dove la Formula 1 non ha una tradizione radicata nel tempo: significa che lo spettacolo e le emozioni che il nostro sport sa dare hanno ancora una grande attrattiva.

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: