Superstars: Johnny Herbert fa il suo rientro a Donington al volante della Maserati

johnny-herbert

Già da tempo atteso al suo rientro nella Superstars International Series, in occasione dell’appuntamento di Donington che andrà in scena nel weekend del 20 maggio, Johnny Herbert sarà in pista con lo Swiss Team, i cui colori difenderà in tre gare nel corso della stagione 2012.

Queste le parole dell'ex pilota inglese di F1: "Essere al via di questa categoria, dopo l’esperienza degli anni passati, è per me qualcosa di fantastico. Ancora di più per il fatto che che potrò avere a disposizione una Maserati. La stessa vettura con cui Mika Salo e Christian Fittipaldi hanno avuto la possibilità di mettersi in luce nei primi due weekend di quest’anno e con la quale punto alle prime posizioni, accettando di buona lena un confronto indiretto con i miei colleghi che l’hanno guidata prima di me quest’anno".

Dopo avere chiuso sulla pista di Donington nel 2011 al secondo e al sesto posto con la Mercedes C63 AMG, Herbert cambierà dunque team e vettura, passando sulla Quattroporte che sempre lo scorso anno aveva ottenuto due primi posti sul tracciato inglese con Andrea Bertolini.

"Non è facile per me poter dire come andranno le cose, anche perché da quest’anno il campionato utilizza le nuove gomme della Hankook ed in pista mi ritroverò degli avversari che ancora non conosco. Uno di questi è il giovane Johan Kristoffersson, con la Audi RS5. Liuzzi avrà invece a disposizione la versione 2012 della C63 AMG che ho guidato lo scorso anno. Poi c’è Max Pigoli, che a Monza ha mostrato a tutti il potenziale di una ritrovata Jaguar".

È anche vero che a Donington, il pilota inglese potrebbe avere un leggero vantaggio nei confronti dei suoi più accreditati rivali, dal momento che non avrà da scontare l’handicap-peso imposto ai primi tre delle precedenti gare di Imola. Con pochi punti a dividere i primi cinque piloti della classifica, quattro differenti marchi al “top” e l’arrivo di un fuoriclasse come Herbert, il confronto che si preannuncia per il prossimo round di Donington è indubbiamente, ancora una volta, di altissimo livello.

Via | Gruppofg.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: