Boullier: "Non avremo trattamenti privilegiati nel team Lotus"

lotus

Eric Boullier, team principal della Lotus, è fermamente convinto che la squadra di Enstone non favorirà uno dei suoi piloti rispetto all'altro, nonostante abbia una line-up composta da un ex campione del mondo e da un rookie.

Nella precedente esperienza come Renault, l'attenzione era chiaramente focalizzata su un driver, ma ora, secondo Boullier, le cose sono cambiate e Kimi Raikkonen e Romain Grosjean si possono aspettare un'assoluta parità di trattamento.

Ecco le parole del manager sul sito ufficiale della Formula 1: "Storicamente questo team ha sempre spinto per un leader, ma è una logica che appartiene al passato. Adesso lo scenario è decisamente diverso. Voglio due drivers veloci perché questo è il modo con cui andare avanti nel campionato costruttori. Entrambi i piloti hanno lo stesso status".

Boullier riconosce che Raikkonen ha molta più esperienza di Grosjean, ma non crede che questo possa giustificare una corsia preferenziale: "Ovviamente Kimi, con il suo know-how, il suo carattere e la sua personalità, tende ad avere un certo grado di leadership, ma in realtà si tratta più che altro di un'attenzione diversa, non di un trattamento privilegiato. Dall'altro lato, Romain sta conquistando un grande rispetto da tutti. Nessuno dei due sarà favorito da noi".

© Lotus F1 Team | LAT Photographic
Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail