Targa Florio-Rally di Sicilia: si avvicina l'appuntamento con la storia

targa

Si avvicina l'appuntamento con la 96ͣ Targa Florio-Rally di Sicilia, entrata a far parte dell'Intercontinental Rally Challenge, dopo aver perso la speranza mondiale, almeno per il 2012. La leggendaria sfida siciliana sostituirà il Mecsek Rallye ungherese nel calendario dell'IRC, scrivendo il suo nome come quinta tappa della serie.

A fare da teatro al confronto saranno 11 prove speciali su asfalto, per una distanza totale di 170 chilometri. La gara isolana sarà valida anche per il Campionato Italiano Rally.

Si inizierà con la partenza da Palermo la sera di giovedì 14 giugno, mentre la conclusione è in programma per il pomeriggio di sabato 16, in modo che le squadre d’oltralpe possano essere in grado di prendere i traghetti per le città di Genova o Livorno, agevolando il loro proseguimento in Belgio, dove il 21 giugno è in programma il Rally Ypres-GEKO.

Entrando più nel dettaglio tecnico, la 96ͣ Targa Florio, indetta dall'Automobile Club Palermo ed organizzata da A.C.M. con il patrocinio della Regione Sicilia (Assessorati ai Beni Culturali e Turismo), dell’Assessorato allo Sport del Comune di Palermo e dei Comuni di Termini Imerese, Trabia e Campofelice di Roccella, si articolerà su 11 PS, due da ripetere tre volte nel corso della prima tappa (Targa e Collesano) e due (Cefalù e Castebuono) da affrontare due volte nella frazione conclusiva. E’ prevista anche una prova spettacolo all'Aeroporto di Boccadifalco, che sarà disputata il giovedì sera subito dopo il via.

Via | Targa-florio.it

  • shares
  • Mail