24 Ore di le Mans 2012: motori Nissan su un quarto delle vetture

nissan deltawing

A prescindere dall'esito della gara, Nissan sarà grande protagonista della 24 Ore di Le Mans di quest'anno, che andrà in scena nel weekend del 17 giugno. La ragione è presto spiegata: un quarto delle vetture partecipanti saranno alimentate dalla potenza dei motori messi a punto da Nismo per il costruttore giapponese.

A guidare la presenza Nissan nella famosa gara endurance ci penserà un'auto da corsa sperimentale e altamente innovativa, la DeltaWing, che vuole completare l'avventura della Sarthe con metà del carburante e metà del materiale per pneumatici rispetto ai tradizionali prototipi.

Leader della classe LMP2, in cui le unità Nissan prodotte da Nismo alimentano oltre la metà dei bolidi in gara, sono i team partner Signatech e Greaves Motorsport. Tra gli sfidanti che si contenderanno la vittoria in questo raggruppamento si trovano due piloti provenienti dell'esclusiva GT Academy di Nissan, che ha reso la carriera automobilistica una realtà per tutti gli appassionati di Playstation 3: Lucas Ordonez e Jordan Tresson, che affiancheranno Martin Brundle, ex pilota di Formula 1.

Ecco le parole di Paul Willcox, Senior Vice President di Nissan in Europa: "L'edizione 2012 della 24 Ore di Le Mans è la più grande mai affrontata da Nissan e DeltaWing indica la strada che l'azienda intende percorrere in futuro nel campo delle tecnologie per l'automobilismo sportivo. Dominiamo già la classe LMP2, dove i team sanno che possiamo aiutarli a vincere, mentre il progetto DeltaWing è il tipo di esperimento, a livello di design e tecnologia, che solo una società audace e all'avanguardia come Nissan poteva sostenere. Come banco di prova per le sue innovazioni tecnologiche del futuro, in ambito non solo sportivo ma anche stradale, non esiste laboratorio migliore della sfida della Sarthe".

Specifiche tecniche di Nissan Deltawing:

Motore
Nissan turbo benzina a iniezione diretta (DIG-T) 4 cilindri da 1,6 litri

Potenza max.
300 CV a 7.400 giri/min

Coppia max.
310 Nm costante da 400 a 6.750 giri/min

Trasmissione
Sequenziale a 5 marce

Telaio
FIA - monoscocca in fibra di carbonio omologata

Ruote anteriori
diametro 15”, larghezza 4”

Ruote posteriori
diametro 15”, larghezza 12,5”

Pneumatici anteriori
10/31/15 Michelin

Pneumatici posteriori
310/620/15 Michelin

Peso
475 kg senza carburante né pilota, 575 kg con carburante e pilota

Distribuzione
28% anteriore, 72% posteriore

Lunghezza
4,65 m

Larghezza anteriore
0,76 m

Larghezza posteriore
2,08 m

Passo
3,05 m

Capacità
40 litri

Carrozzeria
Composito di fibre di carbonio

Aerodinamica
Sistema di deportanza a doppio vortice nel sottoscocca – BLAT (Boundary Layer Adhesion Technology)

Velocità max.
315 km/h

0-100 km/h
3,3 secondi

Consumo carburante
230-250 g/kWh stimati

Piloti di Nissan DeltaWing: Marino Franchitti, Michael Krumm e Satoshi Motoyama.

Via | Nissan-europe.com

  • shares
  • Mail