Ferrari, Montezemolo parla di Perez e Massa

montezemolo

Nella ridda di voci sui possibili nuovi arrivi a Maranello, ci sono pure quelle che collegano Sergio Perez alla scuderia del "cavallino rampante". Secondo alcuni osservatori, un sedile da titolare nel team più amato del mondo potrebbe finire presto sotto la sua tuta.

Questa speculazione si aggiunge alle tante che impazzano al momento, forse per riempire un vuoto di comunicazione. A smentire una simile ipotesi scende in campo direttamente il presidente Luca di Montezemolo che, pur apprezzando le doti del pilota messicano, sottolinea il suo basso livello di esperienza per guadagnare nel futuro imminente un volante nella squadra italiana.

Perez, che fa parte del programma di sviluppo dei giovani talenti della Ferrari, è stato più volte citato come possibile candidato alla sostituzione di Felipe Massa, che non gode al momento dei favori della critica. Il numero uno del "cavallino rampante" gela però la prospettiva con una dichiarazione alla Reuters: "Sergio è un buon pilota, ma per guidare in gara una nostra macchina bisogna avere più esperienza".

"Penso -aggiunge Montezemolo- che lui sia uno dei migliori giovani sulla piazza, ma prima di mettere un drivers promettente al volante della Ferrari ho bisogno di vedere più esperienza e più risultati". Riferendosi al futuro di Massa, il boss di Maranello nega che una decisione sia già stata presa: "Non abbiamo mai fatto le nostre scelte prima di metà stagione. Credo che lui farà meglio nei prossimi appuntamenti del calendario iridato, perché stiamo migliorando la nostra macchina e la stiamo rendendo più facile da interpretare. Mi aspetto dei progressi da lui, in linea con quanto ha fatto vedere a Montecarlo. Poi si assumerà una decisione sul rapporto, ma lo faremo a tempo debito".

Via | Autosport.com

  • shares
  • Mail