F1, Red Bull: la Fia dichiara illegale il fondo della RB8

red bull

Dopo i rilievi mossi da altri team per la presenza di fori sul fondo della Red Bull, davanti alla ruote posteriori della RB8, la Fia ha dato il suo responso sulla soluzione, considerata illegale, quindi non più utilizzabile nei prossimi appuntamenti del calendario iridato. In realtà tutto era sembrato dentro le regole nelle tre gare dove il team di Milton Keynes aveva fatto uso di tale configurazione, perché non erano emerse contestazioni in sede di verifica tecnica.

Poi gli altri team, non condividendo il ragionamento di Christian Horner, che fino a pochi giorni fa considerava il fondo "bucherellato" perfettamente in linea con le norme vigenti, che si esprimevano in forma opinabile sulla questione, hanno chiesto dei chiarimenti alla federazione, per superare la zona grigia.

Questi sono giunti in forma molto precisa dall'organo preposto alla scelta, che ha diramato una direttiva tecnica dove prevede esplicitamente l'eliminazione di qualsiasi foro nel fondo delle monoposto. Così viene rimosso ogni spazio di libera interpretazione. Il verdetto è stato emesso ieri e si tradurrà nel dovere della Red Bull di rimuovere ogni feritoia dalla base della RB8 prima del Gran Premio del Canada di Formula 1. L'organo di governo del motorsport chiude così una vicenda che poteva avere molti strascichi polemici in futuro.

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • Mail