GP Canada F1: le prove del venerdì nell'ottica Ferrari

Lewis Hamilton è stato il più rapido nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Canada di Formula 1, settimo atto del campionato del mondo 2012. Sulla pista di Montreal, dedicata a Gilles Villeneuve, il pilota inglese della McLaren ha confermato il primato del mattino, ma note positive sono giunte anche dalla Ferrari che ha piazzato le sue monoposto al secondo e terzo posto nel confronto pomeridiano, con Fernando Alonso davanti a Felipe Massa.

Gli uomini del "cavallino rampante" hanno svolto un lavoro proficuo in termini di comparazione e raccolta dati, per prepararsi al meglio alla sfida di domani, che richiede un diverso pacchetto aerodinamico rispetto alle gare andate in archivio.

Fra gli aggiornamenti introdotti nel costante impegno di sviluppo della F2012, il più significativo è stato il diverso layout degli scarichi, confrontato con quello delle ultime due corse. Un carico di lavoro in crescendo quindi, che ha preceduto l'abituale valutazione degli pneumatici e la ricerca del giusto bilanciamento per consentire a gomme e freni di lavorare al meglio.

I due piloti di Maranello si sono detti soddisfatti dei risultati raggiunti, che andranno confermati nel resto del weekend. Ecco le parole di Alonso: "Sono piuttosto contento di come sono andate le cose in questo giorno d'apertura a Montreal. Le prime indicazioni sembrano positive ma è molto presto per trarre conclusioni, anche perché i tempi del venerdì non vanno presi come oro colato. Ora dobbiamo concentrarci sull'analisi dei dati e prepararci nella maniera migliore per il resto del fine settimana".

Simile l'analisi di Massa: "E' stato un venerdì molto positivo per noi. Siamo riusciti a fare tanti giri e, soprattutto, a provare tutto quello che era nel programma. La vettura sembra essere ben bilanciata e piuttosto costante come prestazione anche se, ovviamente, la pista non offriva ancora molta aderenza essendo il primo giorno del weekend di gara. Tutto sommato, è il miglior venerdì del 2012: speriamo di continuare così anche sabato e domenica!"

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail