Hamilton, tra Senna e Schumi...?

Hamilton trionfa ad Indyù

Sembra proprio che il fenomeno Hamilton sia ormai definitivamente esploso, ed ormai sulla bocca dei tifosi iniziano gli inevitabili paragoni con i grandi del passato.
A soli 22 anni, Lewis è oggi di sicuro lo specchio del pilota di talento figlio della modernità, come ha ricordato a El Pais dal 4 volte iridato Alain Prost, raccontando di come Hamilton abbia imparato a guidare in un simulatore "che gli ha fatto raggiungere un livello di perfezione impressionante". Ma facili disquisizioni o no, oggi la realtà è che in sette gare abbiamo ammirato un pilota velocissimo e freddo, duro quando serviva, deciso nei doppiaggi, e soprattutto che non ha mai sbagliato nemmeno sotto pressione.Il patron della F.1, Bernie Ecclestone, ha già dichiarato che "se qualcuno gli mettesse il casco di Michael Schumacher, avrebbe l'impressione di veder guidare proprio Schumi".
E che sia realmente così o no, il fatto che il gioco dei paragoni illustri insomma sia cominciato per Lewis Hamilton è già una grandissima vittoria.
E oggi, essendo in possibile un confronto diretto, non resta che divertirsi a ipotizzare se Hamilton sia più o meno forte di Schumi o Ayrton Senna, i campioni più amati dell'ultima generazione della F.1. Voi che ne dite?

Via | Gazzetta

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: