Pagani in Australia




Dopo aver trovato un nuovo importatore per l’Australia, alla Pagani si sono dedicati alle procedure ed alle modifiche per l’omologazione delle Zonda. Il processo di omologazione ha richiesto due anni di preparazione, e le modifiche apportate riguardano l’inserimento di una terza luce di stop e la rimozione dei fari ad alta densità montati sul paraurti anteriore per rispettare le normative australiane. Fino ad oggi non si è potuta vendere alcuna auto su quel mercato per il fallimento finanziario del primo importatore, ma la Supercar Investments che ha rilevato questo ruolo, ha l’obiettivo di vendere almeno due auto l’anno tra i modelli Zonda F, Zonda S e Zonda Roadster ad un prezzo di 1.2 milioni di dollari australiani. Per il momento il tutto si è tradotto in una esposizione della Roadster al Melbourne Motor Show International, si tratta di uno dei quaranta esemplari costruiti, e l’apprezzamento del pubblico è incontenibile. Nel frattempo, però, sappiamo già che la Pagani sta preparando la Roadster F da presentare al prossimo salone di Ginevra.

[Via: italiaspeed.com]

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: