F1, Ecclestone esclude un GP del New Jersey nel 2013

Bernie Ecclestone, ancora una volta, mette in dubbio la possibilità che la Formula 1 sbarchi in New Jersey l'anno prossimo, per l'appuntamento agonistico a "Stelle e strisce" con lo skyline di Manhattan come sfondo.

Il boss del Circus rinnova le sue perplessità e dice di non credere alla prospettiva che l’evento possa svolgersi. Anzi, si esprime in forma criptica: “La gara non si farà di certo, ma se gli organizzatori riusciranno a completare i lavori nei tempi previsti sarà inserita in calendario”.

I promotori, però, sostengono che le cose non sono messe così male e che tutto si sta muovendo in modo corretto: "Siamo in linea con i tempi previsti, abbiamo un valido gruppo manageriale e un forte sostegno delle comunità coinvolte. La progettazione e la costruzione rispettano la tempistica. Si può addirittura dire che i lavori sono in anticipo sulla tabella di marcia".

Una cosa è certa: resta davvero tanto fare. Dopo il recente Gran Premio del Canada, Sebastian Vettel e David Coulthard si sono recati in New Jersey per una kermesse promozionale, in quello che sarà il teatro di gara. Entrambi hanno detto che il circuito non è ancora lontanamente vicino al suo completamento, ma c’è ancora un ampio margine di tempo all'orizzonte.

Via | F1sa.com

  • shares
  • Mail